martedì, Agosto 11, 2020
Una Ghirlanda di Libri fa il suo ingresso nel panorama degli eventi culturali di Cinisello Balsamo e del Nord Milano

Sabato 26 e domenica 27 settembre 2020, dalle 10 alle 20, presso le bellissime sale di Villa Casati Stampa di Soncino (piazza Soncino 3) di Cinisello Balsamo, si terrà la prima edizione di Una Ghirlanda di Libri – Fiera dell’Editoria Indipendente a Cinisello Balsamo. La manifestazione, che quest’anno ha come Focus il tema dell’alta leggibilità, oltre a ospitare case editrici e autori provenienti da tutta Italia, si propone con un programma variegato e coinvolgente, dove il libro e la lettura sono il fil rouge che accompagnerà il visitatore in un percorso di conoscenza ed esplorazione, alla ricerca di titoli, autori e storie nuove ed avvincenti, alla scoperta di un nuovo mondo proposto da coloro che fanno del libro una vera e propria scelta di vita. Questo festival vivace e ricco di proposte, che trasformerà Cinisello Balsamo in una piccola perla letteraria, è pronto a proporre una vera esperienza innovativa che in città mancava, un’immersione nel mondo della lettura e della letteratura con proposte trasversali per tutti i gusti e a tutte le ore, con la partecipazione di scrittori, editori, medici ed esperti.

L’evento si svolgerà nel cuore di Balsamo e proporrà un parterre che conta quasi 40 case editrici indipendenti e autori, tutti presenti con il loro cataloghi che spaziano tra narrativa, saggistica proposte per i bambini. A fianco tantissimi eventi, tra presentazioni di libri, conferenze e incontri con gli autori e ben due premiazioni. Tra gli interventi più importanti, la Dr.ssa Gabriella Mauri e il Dr. Emiddio Pompeo Fornaro, del reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale di Niguarda che terranno una conferenza sui temi dell’ADHD e della dislessia, Carla Maria Russo, importante scrittrice italiana le cui opere sono spesso dedicate alle figure femminili storiche, Andrea Vitali, che presenterà il suo ultimo lavoro “Un uomo in mutande”, Stefano Spagocci, autore cinisellese di numerosi testi che presenterà la sua ultima fatica. A latere, numerosi appuntamenti per grandi e piccini: laboratori creativi, laboratori per bambini, appuntamenti musicali e sportivi, conferenze e approfondimenti. Il programma completo, ancora in fase di definizione, sarà costantemente aggiornato sul sito www.unaghirlandadilibri.com.

La prima pietra di Una Ghirlanda di Libri è stata posata nel settembre dell’anno scorso quando Lucia Esposito, notissima libraia cinisellese, ha dato il via alla raccolta di risorse umane che ne hanno permesso la sua realizzazione.  Lucia ha pensato di coinvolgere Manuela Barbara Lattuada (sales manager) e Stefania Gaia Paltrinieri (designer e project manager) e, subito dopo, Rebecca Brollo, stimatissimo architetto foriero di idee e proprietaria di WoodHouse Hotel, e infine Elena Ricci, scoppiettante imprenditore della nostra città nonché titolare della storica Autoscuola Ricci: una squadra tutta al femminile che ha testardamente lavorato perché l’iniziativa si realizzasse.  E questa si è rivelata quasi subito una sorta di produzione da basso che ha coinvolto moltissime realtà cittadine che, tutte assieme, ne hanno reso possibile la nascita: a fianco al prezioso supporto del Comune di Cinisello Balsamo nelle figure di Maria Gabriella Fumagalli, assessore all’Istruzione, e Daniela Maggi, assessore alla Cultura, allo Sport e agli Eventi (ancora una volta due donne), la manifestazione ha potuto contare sul fondamentale contributo di sponsor e sostenitori tra società del territorio, importanti realtà nazionali e numerosi commercianti di Cinisello Balsamo.

Gli sponsor di questa prima edizione sono molti e di grande spessore: accanto a UniAbita, storica cooperativa edilizia del Nord Milano, e Geico Taikisha (da oltre cinquant’anni leader mondiale nella realizzazione e progettazione di impianti automatizzati chiavi in mano per la verniciatura delle scocche automobilistiche), troviamo importanti realtà nazionali come GreenSharp (società internazionale di SAP development e mobile solution) e Acqua Minerale San Benedetto (numero uno nel beverage in Italia), McDonald (con i suoi ristoranti del Nord Milano), Psicologionline.net (il portale dedicato alla consulenza psicologica) e ancora significative realtà territoriali come Miar (società specializzata in arredobagno e idrotermosanitari), DeFenza Immobiliare, Farmacia Sofi, Corti OtticaBoutique, Bene-Fit Centro Fitness e Wellness, La Radice Erboristeria, Barbecue Paradise Milano (neonato store cinesellese dedicato al mondo del barbecue) e infine Linea Verde (con le sue artistiche produzioni di piante artificiali) e Neiade Tour & Events e Cowboys’ Guest Ranch, un parco-divertimenti in odore di vecchio West.

Ma la sorpresa più grossa è stata la partecipazione e il sostegno di moltissimi commercianti del territorio che, con il loro prezioso contributo, hanno fortemente voluto e sostenuto questa manifestazione. Il Comitato Organizzativo ritiene fondamentale sottolineare quanto questo abbia un significato profondo, a dimostrazione, qualora ce ne fosse bisogno, dell’attaccamento e del sentirsi parte di una comunità dei commercianti di Cinisello Balsamo che vogliono crescere assieme alla propria città. E allora ecco tutte le attività che hanno sostenuto l’iniziativa: Original Marines Cinisello, Ola Loca Viaggi, I LAV You, Blue Shark Tattoo, Bomboniere La Perla, SaleRosa Mania, Gioielleria Magni, La Casa di Titto, HemPanda, Macelleria Caimi, PanFocaccia, Edicola della Piazza, Vinity Gleam, Re Artù Toelettatura, Pasticceria Domenica, Riflessi di Monia Litta, MaidireMai, Romano Purrucchiere, Carrozzeria Critelli, Stelo Viaggi, Oreficeria Radolli, CiPiace, Palestra Rocky Marciano, Studio Legale Avvocato Marsilia, Tabaccheria De Tre Pozzi, Rugby NordMilano, Ottica Bergomi, Panificio Colombo, La Cartoleria del Centro, Le Borse di Patrizia, Spada Tende, Pescheria Garofalo, Estetica Silvia, Tipografia Artigiana, Fiorista Borella, Autoscuola Sandro, Studio di Psicologia Corridoni, Latteria Bar di Savina Bressan, MagoJet e Gioielleria Barcaro.

Di notevole spessore anche i media partner coinvolti nella comunicazione: si va dalle realtà territoriali come La Città (che si ringrazia per l’entusiasmo con cui hanno accolto l’iniziativa), Il Gazzettino Metropolitano e Metropolis, a media a carattere regionale come Il Punto Notizie e, infine, media a carattere nazionale come Radio Viva FM e MilanoWeekend che formano tutte assieme un potenziale di oltre 7 milioni di lettori. Per finire, si ringraziano tutti coloro che vario titolo si sono messi a disposizione degli organizzatori con la loro professionalità e competenza per la migliore riuscita dell’evento.

Quali “ambasciatori del leggere”, il Comitato Organizzativo di Una Ghirlanda di Libri ha subito accolto l’invito di Associazione Qulture di Carrara a diventare partner del Concorso Letterario Qulture Ti Pubblica @ Una Ghirlanda di Libri e, forse complice il fatto che la pandemia ha “costretto” in casa molte persone che hanno potuto dare libero sfogo alla propria creatività, questa prima edizione del concorso ha visto l’entusiastica partecipazione di numerosi “nuovi autori”, registrando quasi 80 iscrizioni che si sono chiuse il 10 di giugno. I migliori lavori selezionati dalle tre giurie chiamate a giudicare i testi in concorso suddivisi nelle categorie Poesia, Narrativa Breve e Romanzo/Raccolta di Racconti, saranno premiati durante una cerimonia speciale che si terrà sabato 26 settembre nelle sale di Villa Casati Stampa di Soncino. Alla premiazione dei vincitori delle rispettive categorie, si aggiungeranno anche due premi speciali: il Premio Speciale della Giuria, destinato al romanzo o la raccolta di racconti che, pur non vincitore nelle altre sezioni, è stato ritenuto particolarmente meritevole e che sarà premiato con la pubblicazione in formato elettronico e inserito nei siti www.associazionequlture.it e www.unaghirlandadilibri.com, e il Premio Ghirlanda’s Choice promosso dalla fiera Una Ghirlanda di Libri che vedrà vincitore un autore o un’autrice residente nel nostro territorio.

L’Associazione Qulture nasce dall’esperienza della casa editrice romana Qulture Edizioni e dalla necessità di allargare gli orizzonti culturali, per divenire un vero e proprio laboratorio di narrazione generativa. Il Progetto Qulture promuove l’essenziale funzione generativa delle narrazioni. L’Associazione è un gruppo aperto di intellettuali, artisti, operatori culturali, docenti, educatori, giornalisti e appassionati di temi di cultura. Obiettivo generale dell’Associazione è quello di dar vita ad azioni culturali concrete a sostegno di una sempre maggiore consapevolezza della potenza trasformativa della narrazione. L’Associazione Qulture si occupa anche di editoria, in collaborazione con alcune case editrici, e di servizi editoriali personalizzati. Per il marchio Felici Editore gestisce due collane: una di narrativa (AcquaRagia) e una di medicina narrativa.

La Fiera dell’Editoria Indipendente è stata sostenuta e promossa con l’attiva collaborazione dell’Assessore all’Istruzione Maria Gabriella Fumagalli che ha accolto con entusiasmo il progetto di coinvolgere le scuole secondarie di secondo grado nel realizzare la grafica ufficiale della manifestazione. Con il suo appoggio e l’aiuto di OrientaScuola, l’Istituto Tecnico Industriale Renato Cartesio, del Centro Scolastico del Parco Nord, ha risposto al bando promosso da Una Ghirlanda di Libri e con il sostegno della Professoressa Valentina Leonelli, gli studenti dell’indirizzo Grafica e Comunicazione, suddivisi in gruppi, hanno partecipato con i loro progetti al concorso finalizzato alla realizzazione di un marchio logotipo e di una locandina dell’evento che contrassegnerà tutta la comunicazione afferente alla manifestazione Una Ghirlanda di Libri – Fiera dell’Editoria Indipendente. Il coinvolgimento delle Scuole, quest’anno penalizzato moltissimo dalla chiusura forzata delle stesse in relazione a Covid-19 che non ne ha permesso il regolare svolgimento, è stato pensato perché l’iniziativa cinisellese mira ad avvicinare i giovani alla lettura e alla letteratura contemporanea e aumentare il numero di lettori abituali partendo dai più giovani per trasformarli nei lettori di domani. L’esposizione di tutti i lavori in concorso e la cerimonia di premiazione del progetto migliore, avverrà domenica 27 settembre nelle sale di Villa Casati Stampa di Soncino alla presenza degli Assessori Maria Gabriella Fumagalli e Daniela Maggi, quest’ultima Assessore alla Cultura, allo Sport e agli Eventi, dei ragazzi dell’Istituto Tecnico Cartesio, del Dirigente Scolastico Chiara Arena e della Professoressa Valentina Leonelli.

Una Ghirlanda di Libri si prospetta quindi come un’autorevole kermesse densa di appuntamenti e un grande progetto di stimolo all’educazione ed alla cultura del leggere: un binomio perfetto e un’occasione unica per una Città e un territorio, quello del Nord Milano, oggi più che mai desiderosi di costruire un futuro migliore per tutti i suoi abitanti. Da pochi giorni il comune di Cinisello Balsamo ha ottenuto la qualifica di “Città che Legge 2020-2021”, conferita dal Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con Anci anche grazie al progetto presentato al Comune di Cinisello Balsamo dalle organizzatrici di Una Ghirlanda di Libri.

A cura di:
Stefania Gaia Paltrinieri
Comitato Organizzativo Una Ghirlanda di Libri

339-8540067
unaghirlandadilibri@gmail.com
www.unaghirlandailibri.com

 

 

 

 

 

 

 

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2020

Seguici: