giovedì, Maggio 28, 2020
Sono arrivati i letti di terapia intensiva donati da Avis Cernusco all’Uboldo

Sono stati consegnati oggi all’ospedale Uboldo di Cernusco sul Naviglio i due letti per terapia intensiva donati da Avis Cernusco grazie ad una raccolta fondi durata un mese. Supportata sin dall’inizio dalle cooperative cernuschesi Constantes e Cooperativa Lombarda di consumo e dalla Fondazione SMS, la raccolta ha ricevuto donazioni da cittadini, volontari e associazioni, addirittura da 14 Paesi esteri, le cui associazioni di donatori di sangue hanno voluto dare un segno concreto di solidarietà.

Angelo Cordone, direttore generale della ASST Melegnano – Martesana ha sottolineato questa la generosità di AVIS e dei cittadini, una generosità che ha definito “senza confini” riferendosi al contributo raccolto da FIODS presso i donatori di sangue di tutto il modo. Il direttore ha poi sottolineato che le nuovissime postazioni entreranno subito a far parte degli strumenti della rianimazione dell’ospedale Uboldo a Cernusco. Carlo Assi, presidente di Avis Cernusco ha sottolineato come i letti arrivati oggi siano la concretizzazione di una generosità diffusa, che, insieme al lavoro del personale ospedaliero, ha saputo ergere una diga efficace contro lo tsunami del virus.

Il sindaco di Cernusco Ermanno Zacchetti, ha sottolineato come la città intera, dalle associazioni, al comune, ai cittadini, alle imprese, si è raccolta attorno al suo ospedale manifestando concretamente una sentimento di solidarietà.

Tags: , , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Maggio 2020

Seguici: