mercoledì, Settembre 18, 2019
Sicurezza: 1.854 le imprese in Lombardia, business da 1,5 mld

Porte blindate, casseforti, sistemi di allarme e vigilanza: sono 1.854 le imprese che in Lombardia nel 2019 si occupano della sicurezza della casa per un business di circa 1,5 miliardi di euro, secondo i dati della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi su fonte registro imprese al primo trimestre 2019 relativi alle sedi di impresa attive. Un settore che pesa sul totale italiano di 9.502 imprese che hanno un giro d’affari di circa 5 miliardi di euro. Sono circa 1.300 imprese di installazione e manutenzione di impianti elettronici e posa in opera e riparazione di casseforti e porte blindate, quasi 500 servizi di vigilanza, 93 imprese di fabbricazione di casseforti, forzieri, porte metalliche blindate in Lombardia su un totale di circa 6 mila, circa 3 mila e 451 in Italia. La maggior concentrazione di “imprese della sicurezza” si registra a Milano con 779 attività (+3% in un anno, +18% in cinque anni), seguita da Brescia con 198, Monza e Brianza con 181. In un anno il settore sicurezza cresce del +1% in Lombardia e in Italia, in cinque anni del +8% in regione e nel Paese.

Settore maschile e lavori artigianali. I titolari di servizi di vigilanza ed investigazione sono in prevalenza uomini mentre sono giovani in oltre un caso su venti. Circa la metà sono gli artigiani. Ha dichiarato Marco Accornero, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Cresce l’attenzione per la sicurezza da parte di famiglie e imprese, come mostrano i dati della Camera di commercio su sistemi tecnici e professionisti specializzati dedicati a difendere proprietà, luoghi e persone e a favorire una maggiore tranquillità nelle attività quotidiane. In questo contesto sono importanti per raggiungere risultati positivi il presidio sul territorio e l’organizzazione delle imprese, a partire dai mestieri artigiani dedicati alla sicurezza”. Ha dichiarato Vincenzo Mamoli, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “L’artigianato è centrale nelle imprese del settore sicurezza, oltre a rappresentare circa la metà delle aziende dedicate. Sono impegnati soprattutto nell’installazione dei dispositivi, sempre più innovativi e aggiornati. Si tratta di circa mille imprese artigiane in Lombardia su quattromila in Italia, di cui circa 350 a Milano e circa 500 tra Milano, Monza Brianza e Lodi. Dei diecimila addetti italiani nel settore, duemila sono in Lombardia e oltre seicento a Milano”.

In Italia sono 9.502 le imprese che si occupano della sicurezza. Un settore in crescita del +1% in un anno. Prime tra le province: Roma con 852 attività, specializzata soprattutto in fabbricazione di casseforti e porte blindate e vigilanza, +22% in cinque anni, poi Milano con 779 attività, ma prima per giro d’affari con circa 700 milioni di euro all’anno, che si distingue per installazione e manutenzione di impianti elettronici, casseforti e porte blindate. Vengono poi Napoli con 454 imprese, +2% in un anno e + 11% in cinque, Torino con 390 imprese.

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2019

Seguici: