lunedì, dicembre 17, 2018
Presentati i progetti per la ristrutturazione delle scuole Marzabotto, Forlanini e Don Milani

A seguito della pubblicazione dell’Avviso di Regione Lombardia che offre contributi per favorire gli interventi straordinari per la ristrutturazione di edifici scolastici, l’Amministrazione Comunale ha deciso di partecipare al bando e presentare i progetti relativi alle scuola primaria Marzabotto e alle scuole secondarie di primo grado Forlanini e Don Milani. La partecipazione al bando è relativa a risolvere importanti criticità relative all’aspetto antisismico, antincendio, all’efficientamento energetico e all’abbattimento delle barriere architettoniche. La finalità dell’intervento riguarda anche l’adeguamento generale degli edifici, vista anche la vetustà degli stessi. Il contributo regionale, erogato a fondo perduto, non potrà superare l’80% dell’importo complessivo dell’intervento. La somma economica rimanente pari al 20% dell’importo complessivo, dovrà essere finanziata dall’Amministrazione Comunale tramite il reperimento di fondi propri di bilancio da formalizzare con un atto di variazione al piano triennale delle opere e al bilancio di previsione finanziario 2018-2020. Per tutte e tre le scuole la giunta ha deliberato l’approvazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica per l’accesso al contributo regionale e l’approvazione dell’impegno di spesa in entrata ed uscite relativamente le coperture economiche.

“Pur in una situazione di forte criticità finanziaria  – commenta l’assessore all’urbanistica Antonio Lamiranda – come Amministrazione abbiamo deciso di investire sulla sicurezza delle scuole e degli edifici pubblici in generale. Questi primi tre interventi sono l’inizio di una lunga serie che nei prossimi mesi verrà programmata ed inserita nel piano triennale delle opere. È la riprova che investiamo sulla scuola e non abbandoniamo questo settore come ha fatto la sinistra negli ultimi decenni. La sicurezza dei bambini prima di tutto”

“Portiamo avanti importanti progetti per migliorare gli edifici scolastici – commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni – dopo anni di immobilismo. Crediamo che sia una priorità ristrutturare questi edifici che hanno bisogno di importanti interventi per essere messi in sicurezza. Grazie al bando di Regione Lombardia contiamo di avere i necessari fondi per iniziare queste ristrutturazione e rispondere alle esigenze del territorio e dei genitori che da anni chiedevano la risposta del Comune sugli adeguamenti necessari. Continueranno nel tempo le programmazioni degli investimenti nella scuola, ambito su cui siamo particolarmente impegnati”

Tags: , , , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Dicembre 2018

Seguici: