martedì, 28 Gennaio, 2020
Lavori pubblici, via libera a due importanti progetti: i lavori in via Adua e il rinnovamento della mensa della Manzoni

Nella Giunta del 16 dicembre sono stati approvati i progetti definitivi-esecutivi di due importanti opere pubbliche: il rifacimento di via Adua e lo spostamento dei locali mensa della scuola di via Manzoni, dal piano interrato a quello rialzato. Per quanto riguarda via Adua, gli interventi riguarderanno il tratto da via Manzoni alla rotonda di via Generale Dalla Chiesa e prevedranno il rifacimento dell’impianto di illuminazione a led e dell’intero asse stradale, che una volta terminato comprenderà una ciclabile in sede propria, la carreggiata per le auto a senso unico verso Sud, i posteggi lungo la strada intervallati da alberi e il marciapiede.

“Quello di via Adua – sottolinea il Sindaco di Cernusco Sul Naviglio, Ermanno Zacchetti, che detiene la delega ai Lavori Pubblici – è un intervento atteso da tempo, che attraverso la nuova ciclabile e il marciapiede rifatto, consentirà di garantire sicurezza agli spostamenti tra i quartieri a Nord e il centro della città. La ciclabile, in particolare, collegherà altre due importanti linee ciclabili, quella di via Manzoni e quella di via Falcone-Borsellino, agevolando l’uso della bicicletta per gli spostamenti e confermandoci come città contemporanea e green”.

Il rifacimento di via Adua, che prevede un investimento di circa 780mila euro e i cui lavori avranno inizio la prossima primavera per una durata di almeno 10 mesi, è un passaggio fondamentale per modificare poi la viabilità di tutto il comparto a Nord di via Manzoni, che evolverà secondo quanto previsto dal Piano Urbano del Traffico, migliorandone così la fluidità. Per quanto riguarda invece lo spostamento dei locali mensa della scuola di via Manzoni, oggi posizionati nel sotterraneo della struttura, i lavori prevedono una nuova collocazione di questi spazi al piano rialzato dell’ala Ovest dell’edificio, migliorando la qualità del servizio offerto a studenti e professori.

“L’investimento negli edifici scolastici prosegue da diverso tempo – ha aggiunto il Sindaco – ed è costante ogni anno per garantire ai nostri studenti spazi adeguati dove imparare e costruire il proprio futuro. Non solo il nuovo polo scolastico inaugurato nel 2017, dunque, ma anche interventi strutturali sugli edifici esistenti per renderli accoglienti e sicuri’. L’intervento, per un investimento di 450mila euro, sarà realizzato la prossima estate insieme alla riqualificazione del secondo lotto di bagni, già previsto nel 2019 ma rimandato a causa dell’inadempienza della ditta inizialmente vincitrice del bando.

“Quest’anno l’assessorato all’Educazione ha investito una cifra record, mai stanziata in precedenza, per le attività educative a sostegno delle scuole e l’investimento proseguirà con un’azione di riqualificazione anche degli edifici a partire dalla scuola elementari Manzoni – sottolinea l’assessore all’Educazione Nico Acampora – costruendo una nuova mensa, più funzionale ed adeguata della precedente e che consentirà inoltre l’utilizzo di spazio lasciato libero dall’attuale refettorio recuperandolo a nuovi laboratori didattici. Con il rifacimento completo anche dei bagni per l’anno 2020 la scuola Manzoni avrà finalmente la riqualificazione che aspettava da decenni. A seguire, nei prossimi anni sarà il turno anche degli altri edifici scolastici a testimonianza dell’importanza che l’amministrazione Zacchetti da alla scuola nel suo complesso, valorizzando e investendo sia negli aspetti educativi sia in quelli strutturali”.

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Dicembre 2019

Seguici: