sabato, Ottobre 16, 2021
Gruppo CAP vince il premio Biblioteca Bilancio Sociale

Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, ha ricevuto il premio Biblioteca Bilancio Sociale, assegnato con la motivazione “Per una consolidata e stabile acquisizione dei parametri di governance responsabile declinati concretamente in sensibilità, resilienza ed innovazione”. Seconda classificata è stata Piaggio, mentre al terzo posto è arrivata SnaiTech.

A ritirare il premio è stato Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato dell’utility lombarda, nel corso di un evento che si è tenuto a Milano presso la Fondazione Ambrosianeum, che ha visto la partecipazione di Ermete Realacci, Presidente Fondazione Symbola, Mirta Barbeschi, Founder BBS, e Paolo Mazzanti, Direttore Askenews

La sostenibilità è da sempre uno dei nostri valori fondanti, tanto da averla integrata nel modello di business, declinandola secondo tre principi guida: Sensibili, Resilienti, Innovatori. Tre parole che abbiamo correlato a obiettivi tanto ambiziosi quanto concreti, che dal 2019 guidano la nostra governance aziendale sul territorio della Città metropolitana di Milano, ha commentato Alessandro Russo. Essere sensibili significa essere parte di una comunità e avere responsabilità nei confronti di tutti gli stakeholder. Essere resilienti e innovatori significa essere pronti al cambiamento, grazie al supporto della tecnologia più avanzata e alle nuove frontiere dell’economia circolare. Nascono all’interno di questa visione progetti unici come la Biopiattaforma di Sesto San Giovanni, il primo polo italiano di economia circolare carbon neutral, che sarà inaugurato nel 2023”.

Giunto alla settima edizione, il premio Biblioteca Bilancio Sociale ogni anno mira a valorizzare le imprese che prestano particolare attenzione alla sostenibilità, valutando il loro bilancio di sostenibilità dal punto di vista dei contenuti.

Il Piano di Sostenibilità di Gruppo CAP, adottato fin dal 2019, è articolato secondo tre principi guida “Sensibili, Resilienti, Innovatori”. Integrato perfettamente nella strategia industriale, ha permesso nel 2020 alla water utility di contrastare l’impatto della crisi economica, sociale e sanitaria scatenata dalla pandemia, adottando anche misure tempestive a sostegno della comunità e degli stakeholder. Non solo: ha consentito di rilanciare un percorso importante, un vero e proprio “Green New Deal” della Città metropolitana di Milano, all’insegna di nuovi investimenti strategici che confermano CAP come big player nello sviluppo dell’economia circolare in Lombardia, capace integrare la gestione sostenibile dell’acqua con quella dei rifiuti, per incentivare il processo di decarbonizzazione alla base della rivoluzione verde e della transizione ecologica invocata dal PNRR.

BBS – Biblioteca Bilancio Sociale propone un progetto di valorizzazione e fruizione a livello nazionale dei bilanci di sostenibilità delle imprese italiane. L’analisi di una rendicontazione DNF e la sua aderenza alla realtà è un elemento chiave di misurazione della reputazione aziendale e del proprio modello di sviluppo nel medio-lungo termine. BBS intende mettere a confronto in un unico punto questi strumenti, classificando e rendendo omogenee e quindi ricercabili tutte le declinazioni di tali principi in modo trasversale e comparato.

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Ottobre 2021

Seguici: