domenica, Settembre 22, 2019
Filiera del design made in Italy, un business da 30 miliardi di euro

L’intera filiera del design genera a livello nazionale un fatturato di quasi 30 miliardi di euro in un anno, offre lavoro ad oltre 256 mila addetti e può contare su 73.417 imprese attive nei settori dell’industria del legno, nella fabbricazione di mobili, nelle attività degli studi di architettura e nelle attività di design specializzate. 1 impresa su 5 del settore trova casa in Lombardia, nella regione si concentrano, infatti, oltre 14.137 attività del settore design (il 20% del totale nazionale), di cui 6.263 a Milano, Monza Brianza e Lodi (che rappresentano il 44% del totale regionale e l’8,5% di quello nazionale). Il comparto genera in Lombardia quasi 9 miliardi di euro (il 30% del totale italiano), di cui 5,3 miliardi di euro nella sola area di Milano, Monza Brianza e Lodi, che pesa il 60% del totale regionale e il 17,9% di quello nazionale. Un settore che offre lavoro in Lombardia a quasi 56 mila addetti, di cui oltre 24 mila a Milano, Monza Brianza e Lodi. È quanto emerge da una elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Registro Imprese e AIDA – Bureau van Dijk.

Export design nel mondo nei primi sei mesi dell’anno l’export nel comparto design lombardo ha generato oltre 1,5 miliardi di euro, pari al 27,3% dell’export italiano nel settore (5,8 miliardi di euro), e ha segnato negli ultimi cinque anni una crescita del + 24,5% rispetto allo stesso semestre del 2013. I territori di Milano Monza Brianza e Lodi, con oltre 732 milioni di euro di esportazioni, assorbono la metà dell’export lombardo nel settore (46%) e il 12,6% di quello nazionale. Milano, in particolare, registra + 40,3% in cinque anni. I tre mercati che apprezzano maggiormente i prodotti di design made in Italy sono Francia, Germania e Stati Uniti (a livello nazionale, regionale e locale). L’interscambio commerciale tra l’Italia e i Paesi del Medio Oriente ammonta complessivamente a 19 miliardi di euro. Di questi, 4,2 miliardi sono generati dagli scambi commerciali con la Lombardia (che pesa il 22% del totale nazionale). Il territorio di Milano, Monza Brianza e Lodi assorbe 2 miliardi di euro, un decimo degli scambi commerciali nazionali, e circa la metà di quelli regionali (45%). È quanto emerge da una elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Istat.

Tags: ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2019

Seguici: