martedì, 25 Febbraio, 2020

Innovazione, design, valorizzazione del territorio e sguardo rivolto verso Milano: sono questi gli ingredienti della prima edizione dell’evento “Cernusco District of Independent Makers” che andrà in scena dal 19 al 22 aprile. In occasione della Design Week 2018  che ogni anno richiama centinaia di migliaia di persone a Milano per il Salone del Mobile, il Comune di Cernusco sul Naviglio ha voluto accogliere positivamente la proposta dell’associazione Milano Makers di organizzare un evento che potesse richiamare in città parte del pubblico che già gravita intorno all’evento internazionale. Un ricco calendario di eventi, installazioni di design, presenza di makers nazionali e internazionali popoleranno dunque Cernusco sul Naviglio dal 19 al 22 aprile. “Siamo convinti che Cernusco sul Naviglio possa proporsi come luogo di passaggio e di visita per coloro che sono già a Milano in occasione del Salone del Mobile – spiega il sindaco Ermanno Zacchetti -. Come già accaduto in passato, infatti, la posizione della nostra città si è dimostrata strategica essendo sulla linea verde della metropolitana e ben collegata attraverso la ciclabile che corre lungo il Naviglio Martesana. Queste due ‘Green line’ vogliono dunque diventare il collettore tra Città Metropolitana, Milano e Cernusco sul Naviglio, in un’ottica di marketing territoriale più ampia che intendiamo sviluppare anche in altri ambiti. Come più volte sottolineato, Cernusco sul Naviglio si propone, nel suo essere viva e vivibile, come punto di riferimento per un’area della Martesana, con lo sguardo verso Milano in una dimensione internazionale”.

Il percorso della Metropolitana verde M2, rappresenta infatti un vettore che può collegare molti dei punti vitali del Fuori Salone: Lambrate, Nolo, Piola, Stazione Centrale, Isola, Brera, Triennale, Sant’Ambrogio, Zona Tortona. “Voglio fare i complimenti al Comune e ai partner che hanno sviluppato questo progetto perché, al di là della qualità del programma dell’evento, ha degli elementi molto significativi – spiega Giorgio Mantoan, consigliere delegato di Città Metropolitana -. Il più importante è il tentativo di portare un fenomeno, quello della Design Week, fuori da Milano verso Città Metropolitana. Un modo per aprire gli orizzonti e allo stesso tempo collegare i territori a Milano, che non è soltanto l’area che sta nella cerchia dei Navigli, ma è una grande Città Metropolitana che ha un suo posto nel cuore dell’Italia e nel cuore dell’Europa”.

“Questo progetto raccoglie anche la sfida di offrire uno sguardo metropolitano a un evento organizzato nella nostra città – spiega l’assessore al Design Urbano Luciana Gomez –. Il mondo dei makers e del design rappresentano un connubio tra innovazione e tradizione che ben si sposa con Cernusco sul Naviglio: tradizione rappresentata dalla riscoperta dell’artigianato e della produzione non in serie di oggetti che possono diventare piccole opere d’arte; innovazione per le tecniche utilizzate e per la risposta nel loro uso a bisogni quotidiani e attuali. La scelta di catalizzare molte proposte del calendario eventi all’interno della Filanda, si sposa esattamente con questi due concetti: un luogo, per Cernusco, che rappresenta il passato industriale, cuore pulsante dell’attività antica della città legata alla produzione della seta; ma anche la rinascita e il riuso, con il suo essere stata trasformata in un luogo in cui la comunità cernuschese trova oggi diversi servizi”. Il calendario eventi prevede anche un’anteprima di presentazione in occasione della Festa di San Giuseppe, la festa cittadina che andrà in scena nel fine settimana del 17-18 marzo.

Tags: , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Febbraio 2020

Seguici: