giovedì, Ottobre 22, 2020
Cernusco si prepara all’arrivo del Giro d’Italia in città

Senza dimenticare l’attenzione per il delicato momento che tutto il Paese sta vivendo, Cernusco sul Naviglio si sta preparando ad accogliere in sicurezza la carovana rosa che il prossimo 25 ottobre vedrà partire da Piazza Unità d’Italia la 21esima e ultima tappa della gara ciclistica che da Cernusco si concluderà a Milano, in piazza Duomo. Una crono che vedrà, dalle 10.00 del mattino e fino alle 16.00, sfrecciare prima nelle prove libere e poi in gara, i ciclisti che arriveranno alla fine del Giro d’Italia che ha avuto inizio lo scorso 3 ottobre dalla Sicilia e che in queste settimane sta risalendo lo Stivale.

“E’ il primo grande evento che segna la ripartenze del progetto Cernusco2020 – spiega il Sindaco Ermanno Zacchetti – che ci ha visto lavorare per tre anni, dal momento della candidatura avanzata dalla nostra città ad Aces Europe e al Parlamento Europeo nel 2017, fino ad arrivare alla conferma del titolo e alla creazione di un calendario di eventi di rilevanza nazionale e internazionale purtroppo interrotti dall’emergenza che dal febbraio 2020 ha stravolto programmi e vita quotidiana, compresa quella sportiva. Il Giro d’Italia è l’unico degli grandi eventi confermati per il 2020, al quale stiamo lavorando insieme agli uffici comunali, alla Prefettura e agli organizzatori già da prima dell’estate con grande attenzione, consapevoli della situazione ancora in divenire e che ci obbliga a mantenere alta la guardia. Inevitabilmente molte delle idee e delle attività di avvicinamento previste, anche fino all’ultimo, sono state riviste e calibrate per non aumentare i rischi, ma siamo comunque convinti che essere parte di questo ‘Giro della ripartenza’ sia comunque importante. Solo la guerra prima dell’emergenza Coronavirus, aveva fermato il Giro: per questo l’edizione 2020, di cui Cernusco sul Naviglio sarà protagonista, avrà un sapore ancor più iconico e straordinario. Segno di speranza, rinascita e ripartenza per tutti, sportivi e non”.

Il primo evento di avvicinamento alla 21esima tappa del Giro d’Italia è tutto all’insegna del ciclismo giovanile e dello spirito cernuschese: grazie all’impegno della G.S. Cernuschese ciclistica Tino Gadda e con il patrocinio del Comune di Cernusco sul Naviglio e di Regione Lombardia, domenica 11 ottobredalle 10 dal campo sportivo di via Boccaccio partiranno tre diverse gare: il Trofeo Matteo Pombi, il 23° Trofeo Daniele Biffi e il 51° Trofeo Tino Gadda, validi per il titolo di campione provinciale.
Sempre grazie alla collaborazione con la G.S. Cernuschese ciclistica Tino Gadda a partire da venerdì 16 ottobresi aprirà nella Sala Consiliare di Villa Greppi la mostra ‘ Scatti e volate – 45 anni di fotografia sportiva e ciclismo’ che raccoglie le fotografie di Roberto Bettini, tra i più importanti fotografi di ciclismo del mondo e che è entrato a pieno titolo tra coloro che hanno raccontato meglio e con più impegno e dedizione la storia del Giro d’Italia attraverso le immagini. All’interno della mostra saranno esposte anche due maglie simbolo del ciclismo italiano moderno: la maglia rosa di Vincenzo Nibali e la maglia di campione del mondo di Paolo Bettini.
Dalla serata di venerdì 16 ottobre anche la città si ‘vestirà’ dei colori del Giro: i monumenti simbolo di Cernusco sul Naviglio saranno illuminati di rosa mentre le vie e le piazze della città saranno ‘vestite’ con elementi identificativi e allestimenti floreali, insieme a piccole ‘sorprese’ che saranno rese visibili nei giorni precedenti al Giro. Anche le vetrine dei commercianti saluteranno con i loro allestimenti la carovana rosa.
A partire dal prossimo fine settimana sarà poi on line il mini-sito dedicato al Giro d’Italia: lo si raggiungerà direttamente dal sito istituzionale del Comune di Cernusco sul Naviglio e sarà lo spazio virtuale in cui saranno comunicati, oltre che gli aggiornamenti su eventi e attività legate al Giro, anche gli aggiornamenti sulle chiusure e le modifiche viabilistiche adottate in occasione dell’evento.
Da questa settimana, inoltre, il comune di Cernusco sul Naviglio ha aperto un nuovo canale social proprio per sfruttare fino in fondo la preziosa occasione di promozione del territorio offerta dal Giro d’Italia: oltre a Facebook, che ormai da dieci anni contribuisce a informare i cittadini anche attraverso i canali digital, è attivo ora anche l’account Instagram comune_cernusco_sulnaviglio.
Si stanno concludendo in questi giorni, infine, gli accordi con gli sponsor e i partner che hanno voluto sostenere il Comitato di tappa e che saranno presentati nei prossimi giorni.

LA TAPPA DEL GIRO D’ITALIA A CERNUSCO SUL NAVIGLIO – IL PERCORSO

La Gara si svolgerà sul percorso che vedrà la rampa di partenza della crono in via Marconi: da qui i ciclisti percorreranno via Tizzoni abbracciando piazza Unità d’Italia, proseguendo su via Cavour, per arrivare prima in via IV Novembre e poi in viale Assunta verso la Padana Superiore, da cui si dirigeranno verso Milano alla volta di piazza Duomo. Oltre al parcheggio di via Marconi e piazza Unità d’Italia, dove saranno dislocati rispettivamente la parte di ospitality di Rcs e il palco della diretta Rai, saranno occupati dalla carovana e dalle squadre anche via Cavour nel tratto tra via Mazzini e via Pavese, il parcheggio di via Marcelline (dove sarà allestito il villaggio degli sponsor) e il parcheggio di via Cavour.
Dai prossimi giorni saranno comunicate a cittadini, commercianti e residenti tutte le informazioni utili relative alla viabilità straordinaria che dovrà essere adottata in occasione dell’evento.

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Settembre 2020

Seguici: