martedì, Agosto 11, 2020
COGESER investe sul futuro: sottoscritto un accordo con PoliHub

Il Gruppo COGESER investe sul futuro. La multiutility dell’Adda-Martesana ha aderito a PoliHub, l’incubatore del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano. In questo modo il Gruppo vuole porsi in ascolto del mondo delle startup per coglierne gli stimoli innovativi, individuando e sostenendo quelle più vicine al proprio core business.

PoliHub è l’Innovation District & Startup Accelerator del Politecnico di Milano, gestito dalla Fondazione dell’Ateneo, che oggi conta più di 100 realtà tra startup e aziende, che operano in diversi ambiti di innovazione, dal Design all’ICT, dal Biomed all’Energy, Cleantech e più in generale sviluppano prodotti e servizi ad alto contenuto tecnologico e creativo. PoliHub, presente nella Top 5 dei migliori incubatori universitari al mondo dal ranking di UBI Index supporta le startup altamente innovative attraverso un modello di business scalabile, lavora a stretto contatto con le grandi aziende in un’ottica di Open Innovation, offre un programma di Accelerazione, Mentorship e Advisory.

“L’adesione del Gruppo COGESER a PoliHub – spiega il direttore generale Sergio Facchinetti – nasce dalla nostra volontà di guardare avanti, volontà condivisa da tutti i nostri soci, i Comuni di (Pioltello, Melzo, Gorgonzola, Vignate, Inzago, Truccazzano, Bellinzago L., Liscate). Essere in costante contatto con il mondo in fermento delle startup ci consentirà di conoscerne i trend innovativi e di valutare tempestivamente se e quali “cavalcare” per il nostro business. Ci stiamo già muovendo in ambiti come l’illuminazione pubblica a Led con pali interconnesi e le infrastrutture di ricarica per la mobilità sostenibile, per i quali ci manteniamo in costante aggiornamento. In questo il collegamento con il PoliHub non può che agevolarci. Siamo poi molto interessati a sistemi smart di ottimizzazione della gestione di reti di distribuzione gas e teleriscaldamento piuttosto che dei dati collegati ai consumi dei clienti. Siamo quindi pronti a dare seguito alle proposte più valide per il mercato energetico provenienti da giovani imprese”.

“Per noi è un nuovo percorso – prosegue Sergio Facchinetti – che intraprendiamo per continuare a essere al passo con la rapida evoluzione tecnologica che caratterizza ormai ogni settore. Faremo in modo di condividere anche con i nostri stakeholder e con le comunità, le istituzioni e le associazione dell’Adda-Martesana i frutti di questa partnership. Siamo convinti che la profonda esperienza di PoliHub – conclude il direttore generale – aiuterà il nostro Gruppo a costruire un progetto di spessore e veicolo di importanti opportunità. E’ un modo per guardare al futuro, anche in questo complesso periodo per il nostro Paese”.

 

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2020

Seguici: