lunedì, dicembre 10, 2018
Cinisello Balsamo dice sì al progetto della M5, già condivise modifiche nel tracciato

Sono stati approvati il 29 novembre dalla Giunta guidata dal sindaco Giacomo Ghilardi il progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica e il protocollo di intesa per la realizzazione del prolungamento della M5 che da Bignami attraverserà il territorio di Cinisello Balsamo fino al quartiere Bettola – dove incrocerà la linea M1 – per poi terminare la sua corsa a Monza. “E’ stata una giornata di portata storica. Abbiamo compiuto un grande passo verso quello che sarà uno degli interventi strategicamente più significativi mai avvenuti nei nostri territori” ha dichiarato il primo cittadino. L’obiettivo da raggiungere era quello di rispettare la scadenza del 31 dicembre per la richiesta al Ministero dei Trasporti, del finanziamento necessario per l’opera. Sarà poi nel corso delle successive fasi di progettazione che verranno recepite le modifiche del tracciato per quanto riguarda il tratto Cinisellese, senza compromettere la finanziabilità dell’opera. Il protocollo, infatti, impegna Regione Lombardia, Comune di Milano, Comune di Sesto San Giovanni, Comune di Cinisello Balsamo e Comune di Monza a collaborare nel corso delle successive fasi per giungere all’ottimizzazione della funzionalità trasportistica dell’infrastruttura.

“Come nuova amministrazione abbiamo preso atto di tutti i passaggi che erano stati compiuti in precedenza, prima del nostro arrivo, che di fatto avevano già definito quasi del tutto il tracciato della linea Lilla – ha spiegato Giacomo Ghilardi -. Consapevoli dell’importanza dell’arrivo della M5 sul nostro territorio, in maniera responsabile e in soli 3 mesi, siamo riusciti a proporre alcune migliorie di questo tracciato oggi contenute come impegno di tutti gli enti nel protocollo. E tutto questo grazie a una proficua collaborazione con tutti gli enti coinvolti, che hanno compreso fin da subito le esigenze del nostro Comune”.

“Le migliorie condivise sono per noi elementi indispensabili all’interno del tracciato che permettono a Cinisello Balsamo di non essere più solo il Comune di attraversamento e collegamento ma un vero e proprio punto strategico, una tappa fondamentale del percorso, consentendo di avvicinarci molto di più al cuore della nostra città” ha precisato il sindaco. Il costo complessivo dell’opera è di un miliardo e 250 milioni di euro e il protocollo d’intesa prevede il cofinanziamento dell’opera per la quota del 28%, pari ad un totale di 350 milioni di Euro, da ripartirsi tra Regione Lombardia, Comune di Milano, Comune di Sesto San Giovanni, Comune di Cinisello Balsamo e Comune di Monza.

“Grazie al clima di collaborazione, su nostra proposta, è stato anche inserito nel protocollo l’accordo che le singole quote in carico agli Enti vengano stabilite in relazione al numero delle stazioni e lunghezza del tratto di metropolitana ricadente sul territorio, il bacino di influenza delle stazioni e le opere infrastrutturali” ha concluso il sindaco di Cinisello Balsamo.

 

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Novembre 2018

Seguici: