domenica, Dicembre 5, 2021
Cernusco per Cernusco: oltre 600mila € per sostenere famiglie, commercio, scuole e servizi

La Giunta Comunale di questa mattina ha approvato una variazione di bilancio di previsione per mettere in campo una serie di nuove misure di natura straordinaria da realizzarsi subito nel mese di Dicembre e poi in continuità anche nella prima parte del 2021, a sostegno soprattutto delle famiglie e dei commercianti della città messi in difficoltà dalle chiusure e dalle incertezze dell’emergenza sanitaria in corso.

200.000 euro costituiranno i contributi economici a fondo perduto e una tantum destinati alle attività commerciali al dettaglio per esercizi di vicinato che hanno subito chiusure totali o parziali a seguito del DPCM del 3 novembre e della conseguente ordinanza del Ministero della Salute che ha inserito la nostra Regione in zona rossa. “Un’azione di estrema concretezza, perché di questo c’è bisogno – ha dichiarato il Sindaco, Ermanno Zacchetti – che si aggiunge a quella deliberata il mese scorso stimata in 240.000 euro che prevede uno sconto fino al 25% sulla parte variabile della TARI delle utenze non domestiche. Misure significative, che si aggiungono a quelle del Governo e della Regione e nate anche dal costante lavoro portato avanti anche in questi terribili mesi insieme ai rappresentanti di zona e cittadino di Confcommercio, Arnaldo Morelli e Lorenzo Tedesco, che ringrazio per la costante disponibilità ad un confronto sempre costruttivo’.

183.000 euro assegnati a Cernusco sul Naviglio da un nuovo specifico trasferimento da parte del Governo ai Comuni dei giorni scorsi per l’acquisto di buoni spesa per famiglie in difficoltà, saranno assegnati entro fine anno. In più, 30.000 euro costituiranno il trasferimento alle associazioni del terzo settore per sostenere interventi legati all’emergenza Covid.

“Uno stanziamento complessivo di circa 6000mila euro – ha aggiunto il Sindaco – che nei prossimi giorni sarà declinato nelle varie azioni da specifiche delibere di attuazione per essere al fianco di ciascuno in questo ultimo mese dell’anno. E a proposito di delibere di attuazione in approvazione nei prossimi giorni, la Giunta ha già condiviso la volontà di procedere ad estendere anche per la seconda parte del 2020 la sospensione dei canoni di affitto degli spazi comunali da parte delle associazioni sportive, anche loro pesantemente segnate dalle misure per circoscrivere questa nuova ondata di emergenza sanitaria”.

Per quanto riguarda il primo semestre del prossimo anno e gli stanziamenti necessari per consentire il regolare svolgimento fin dall’1 gennaio 2021 dei servizi legati all’emergenza Covid di carattere continuativo, nella Giunta di oggi sono stati stanziati ulteriori 250.000 euro sempre per l’acquisto di buoni spesa affinché la misura possa essere ampliata anche nella copertura e nel tempo. Inoltre sono stati confermati nel bilancio pluriennale 350.000 euro per la scuola, aggiunti 100.000 euro per l’ampliamento temporaneo del servizio del CDD e circa 90.000 euro per pulizie e sanificazioni straordinarie legate all’utilizzo degli spazi comunali in previsione di una loro riapertura nel rispetto delle regole: uffici, comando di polizia locale, biblioteca, Auditorium Maggioni, Casa delle Arti, sedi delle associazioni, impianti sportivi, CAG.

“Questa ulteriore azione di natura straordinaria messa in campo – ha concluso il Sindaco – è il frutto di una collegialità da parte di tutta la Giunta e di una attenzione da parte di tutti gli Assessorati alle esigenze della città che spero possa davvero arrivare a ciascun cittadino”.

Tags: ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Novembre 2021

Seguici:

INSTAGRAM