domenica, Settembre 22, 2019
Borse di studio alle eccellenze segratesi
Nel pomeriggio del 18 dicembre sono state consegnate le annuali borse di studio ai ragazzi segratesi che hanno concluso il loro percorso scolastico con il massimo dei voti. Per il 2018 sono stati trentadue i meritevoli, “l’orgoglio e le eccellenze di Segrate”, come li ha definiti il sindaco Paolo Micheli nel suo discorso.
A Martina Araldi, Lucrezia Brunelli, Mattia Calvi di Coenzo, Simone Ferrari, Vittorio Pasquali, Giulia Rogges, Sveva Austoni, Carlo Bagatti, Francesco Colombi, Giorgia D’Agnolo, Miriam Alessia Giannica, Elisa Mangelli, Tommaso Melzi, Sara Pezzotta, Maria Lucia Procopio, Laura Barelli, licenziati dalle scuole medie con 10 e lode, e ad Anna Gavazzeni, Alice Rebosio, Francesca Cassinelli, Giulia Mongiovì, Beatrice Arpini, Sofia Yuxi Gao, Federica Iannarelli, che hanno ottenuto dieci come valutazione finale, sono stati consegnati 200 euro ciascuno. Benedetta Coraglia, Marco Panzeri, Alberto Zecchetto, Carlotta Mutti, Sara Angelini, Monica Fantone-Julio, Jacopo Brazzoduro, diplomati alla scuola superiore con 100, hanno ricevuto 250 euro ciascuno. A Carlotta Falcone e Giorgio Pagani, entrambi laureati con lode e che proseguiranno gli studi per conseguire la laurea magistrale, è stata assegnata una borsa di studio di 500 euro ciascuno.
Grande la soddisfazione del sindaco Micheli e dell’assessore alla Cultura e Ricerca, con delega alle Politiche Educative, Gianluca Poldi. Il primo cittadino si è congratulato con i ragazzi e li ha invitati a impegnarsi e a spingersi sempre più in alto percorrendo con umiltà e coraggio anche le strade più difficili perché la fatica e l’impegno nella vita premiano sempre. Molto felice della bella platea di premiati anche Poldi, che ha parlato della consegna delle borse di studio come uno dei momenti più importanti ed emozionanti del suo assessorato. “Oggi, vedere premiati il merito e la cultura – ha detto – è cosa rara -, invece bisogna comprendere che la sete di conoscenza e l’impegno sono le leve per far crescere e migliorare la Comunità e il Paese”.
Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2019

Seguici: