giovedì, Giugno 13, 2024
Bilancio Partecipativo, prorogata la scadenza al 29 febbraio

Sono 15 i progetti già online sul sito del Comune di Melzo che aspettano di essere sostenuti ed accedere alle successive fasi di valutazione previste nel Regolamento del Bilancio Partecipativo.E sono ancora tanti i cittadini che stanno chiamando per chiedere informazioni sulle modalità di presentazione del proprio progetto. Pertanto, per  dare maggior tempo a tutti di essere protagonisti del DECIDO ANCH’IO , l’Amministrazione Comunale ha deciso di prorogare i termini della presentazione delle schede progettuali e dei relativi sostegni al 29 febbraio 2024.

Spiega l’Assessora alla partita, Diana Marangoni: “Visto il riscontro positivo che stiamo avendo dai cittadini che ci stanno chiamando  per chiedere come fare a partecipare  a DECIDO ANCH’IO, abbiamo deciso di prorogare la scadenza e dare circa un mese in più per elaborare nuove proposte in linea  con i temi individuati e trovare i sostegni necessari per accedere alla successiva fase di valutazione da parte della Commissione tecnica. Invitiamo, dunque, anche i cittadini che sono più titubanti  a non perdere questa occasione elaborando la propria idea per migliorare la nostra Città. Guardate anche le proposte già arrivate per scegliere quella a cui dare il vostro sostegno: C’è chi propone Le Palme a Melzo, come in piazza Duomo a Milano, chi vorrebbe percorsi acrobatici Pump Truck per biker e non solo, chi saprebbe come accompagnare i cittadini melzesi a ‘Liberarsi dallo stress’, qualcuno propone Un orto per la comunità e c’è chi crede che Per prendersi cura di una mamma ci vuole un intero villaggio. Le ultimissime proposte caricate sul sito  riguardano la cura della ‘buona terra’, l’attenzione alla sostenibilità al motto di ecocompattiamo e poi sul fronte cultura l’attivazione di unpercorso della memoria. Mi sento di dare un suggerimento: approfittate anche della disponibilità di incontrare i referenti del progetto per avere qualche dritta in più. È stata aperta nel sito istituzionale una sezione dedicata con tutte le informazioni ed i contatti utili”.

Decido Anch’io” in pillole – Di seguito la nota del Comune di Melzo che spiega le potenzialità dell’iniziativa. “l Bilancio partecipativo promosso dall’Amministrazione Comunale si propone di attivare la partecipazione e quindi il protagonismo dei cittadini nelle scelte per rendere migliore e più attrattiva la nostra Melzo. Si tratta di un’occasione per rendere davvero tutti protagonisti della crescita della Città, lasciando spazio ad idee e progetti che l’Amministrazione potrà realizzare. In questo senso il Bilancio partecipativo è un vero strumento di democrazia: in modo semplice, attraverso la compilazione di una scheda, tutti potete diventare protagonisti delle scelte amministrative.

Il Bilancio Partecipativo è un’esperienza di socializzazione importante attraverso la quale si riscopre di appartenere ad una comunità, con occasioni di incontro, confronto e partecipazione attiva tra concittadini. E’ davvero una occasione per mettersi in gioco in questo esercizio di partecipazione diretta alle decisioni di spesa pubblica, andando oltre l’interesse proprio o della propria associazione, individuando aree di miglioramento per la nostra città.

Quest’anno poi  vogliamo ascoltare anche la voce dei giovani  con una  sezione ad hoc Decido Anch’io – JUNIOR, dedicato ai bambini e ragazzi di 9/15 anni. L’idea è di raccogliere idee, proposte  perché vogliamo che i nostri ragazzi possano dire che Melzo è “UNA CITTA’ PIU MIA”, una città più verde, più accogliente, più divertente, che sa ascoltare e che sa dare valore ai bisogni dei suoi cittadini più piccoli.

Sul piatto l’Amministrazione ha messo un totale di 105mila € che potranno finanziare progetti afferenti a queste tematiche: 20.000 € “Cultura e coesione sociale”, 40.000 € “Città bella e attrattiva” (opere da €realizzare), 40.000 € “Spazi verdi e sostenibilità” (opere da realizzare), 5000 € per il Bilancio Partecipativo Junior

Partecipare è semplice: ogni cittadino melzese, studente o lavoratore a Melzo deve presentare, individualmente o di gruppo, la Scheda Progetto consegnandola a decidoanchio@comune.melzo.mi.it entro il 29 febbraio 2024. I progetti ricevuti vengono condivisi sul sito del comune e sulle pagine social istituzionali. Attenzione però! Per far sì che il proprio progetto venga ammesso alla fase di valutazione e poi di votazione finale, bisogna trovare chi lo sostiene:  ecco perché oltre ad essere un esercizio di democrazia è uno strumento che aiuta a socializzare e vivere la comunità!

Bisogna trovare un minimo di 10 sostegni: ogni cittadino è quindi invitato a sostenere i progetti che ritiene più meritevoli, uno per ogni area tematica, con le apposite Schede Sostegno da inserire nelle urne dei punti di raccolta cittadini (Comune – Spazio Città, Farmacie Comunali, Biblioteca, Teatro Trivulzio e Centro Polivalente anziani – CPA).
Passata la fase di valutazione di fattibilità tecnica, nella primavera 2024, verranno organizzate delle occasioni di presentazione alla cittadinanza dei “progetti finalisti”, ovvero i 5 progetti maggiormente sostenuti per ogni area tematica, e una Giornata della Partecipazione, in cui tutti i cittadini (maggiori di 16 anni) saranno chiamati a esprimere la propria preferenza, decretando così i progetti vincitori da realizzare in città. Anche per il Bilancio Junior che prevede un percorso dedicato e volto a coinvolgere le realtà educative sul territorio, è prevista una Giornata della Partecipazione, in cui tutti i ragazzi dai 9 ai 15 anni saranno chiamati ad esprimere la propria preferenza.

Tutte le info e la modulistica sono online: www.comune.melzo.mi.it/it/page/19679

Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Giugno 2024

Seguici:

INSTAGRAM

gruppo cap
elezioni 2024