sabato, dicembre 5, 2020
BCC Milano al fianco degli studenti fuori sede con StudioSì

La Banca di Credito Cooperativo di Milano offre agli studenti fuori sede che studiano nel capoluogo lombardo la possibilità di accedere a un prestito a tasso zero e senza spese, che non richiede garanzie o fideiussioni, per sostenere il proprio percorso di istruzione. Un’opportunità resa possibile da StudioSì, il fondo del PON Ricerca e Innovazione 2014-2020 del Ministero dell’Università e della Ricerca gestito dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI), attraverso il Gruppo ICCREA, di cui fa parte BCC Milano.
Il fondo offre fino a 50 mila euro per finanziare il proseguimento del percorso di studi, per sostenere il costo di iscrizione e delle tasse universitarie e di altre spese connesse alla formazione, quali trasporto e alloggio.

L’obiettivo è quello di ridurre il gap esistente in Italia con il resto dell’Unione Europea rispetto al numero dei laureati nella fascia tra i 30 e i 34 anni con un focus sul Mezzogiorno. Il prestito è infatti rivolto a studenti e laureati residenti in Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Sardegna e Sicilia che frequentino programmi universitari, master e altri percorsi d’istruzione terziaria in Italia o all’estero.

«La Banca è da sempre impegnata nel sostegno agli studenti di ogni grado, con borse di studio e progetti realizzati insieme a scuole e Atenei, e ora con questo nuovo progetto – spiega Giuseppe Maino, Presidente di BCC Milano – Tanti ragazzi e ragazze arrivano ogni anno a Milano da tutto il Sud Italia e si stabiliscono qui per studiare e poi scelgono di restare andando ad arricchire il tessuto sociale e professionale milanese. Sostenere il territorio significa anche permettere ai giovani talenti di sviluppare il proprio potenziale, perseguendo una realizzazione personale, scolastica e professionale. Gli studenti di oggi sono i cittadini di domani: la possibilità di far crescere e migliorare il mondo in cui vivranno è nelle loro mani e un’istruzione completa e di qualità deve essere un elemento cardine».

Per maggiori informazioni: https://www.studiosi.gruppoiccrea.it/

Tags: ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Dicembre 2020

Seguici: