venerdì, Luglio 19, 2019
Banda de Cernusc protagonista alla Convention annuale di Lions Club International

Sabato 6 luglio a Milano si è svolta la 102° Convention annuale di Lions Clubs International. Erano presenti 154 delegazioni Lions provenienti da tutto il mondo e la manifestazione ha interessato circa 20.000 persone. Il programma della Convention prevedeva una “Grande Parata”. Le delegazioni presenti potevano farsi accompagnare in parata da una loro Banda o, in mancanza di una loro coreografia, chiedere un abbinamento a una Banda Italiana. L’ANBIMA, associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome, ha invitato 16 tra le migliori bande Lombarde a partecipare e, per stimolare la loro presenza, i Lions hanno organizzato un Contest con una Giuria che, a fine sfilata avrebbe stilato una classifica e proclamato un vincitore. Lo schema di valutazione proposto per la Gara era severissimo e riguardava più punti:

Il Design: la creatività artistica della Banda, la combinazione di colori, l’utilizzo della spazio in marcia per ottenere una armonia equilibrata.

Effetti Generali: bellezza dell’insieme, reazione del pubblico…

Marcia e andatura: rispetto delle file e dell’ordine, intervallo e distanza, cadenza regolare del passo e precisione.

Musica: qualità e selezione, senso del ritmo, tono, musicalità, intensità del volume, intonazione e armonia del gruppo.

Effetti Generali: uniforme, apparenza complessiva, spirito di squadra, originalità, performance del tamburo maggiore e precisione nell’uso del bastone.

Un vero e proprio “esame finestra” per un vero e proprio Campionato nazionale delle Bande. Questa vetrina di respiro e carattere mondiale ha stimolato la voglia di partecipare e di cimentarsi con altre realtà musicali, infatti alla chiamata hanno risposto ben 16 Bande pronte a entrare in competizione e confrontarsi tra loro. Il Direttivo della Banda di Cernusco stimolato dal Suo Presidente Adelio Cavenago, ha preso al volo l’occasione per partecipare ad un evento di così alta levatura giocato in terra amica e si è mosso in questi mesi per arrivare al giorno programmato al massimo della preparazione. Le Majorettes in collaborazione con un altro gruppo e sotto la guida della quattro volte campionessa mondiale Maddalena Zaramella hanno studiato nuove coreografie. I Musicisti della Banda hanno intensificato la preparazione e inserito in repertorio nuovi brani musicali, aumentando i tempi di prova. Inoltre, il Direttivo della banda cernuschese ha stretto un accordo di collaborazione con un gruppo di sbandieratori per dare più colore alla nostra esibizione e, finalmente, dopo tanto lavoro, sabato sei luglio la Banda de Cernusc si è presentata alla sfilata forte di 112 elementi.

“La nostra è stata una parata eccezionale per esecuzione dei brani: la Banda ha marciato e suonato benissimo, le nostre majorettes hanno ballato nuove coreografie in modo impeccabile, gli sbandieratori con le loro trombe e tamburi hanno riempito quei momenti necessari al cambio di coreografia e hanno dato colore alla nostra parata; infatti, l’impatto visivo che davamo al pubblico schierato lungo il percorso è stato eccezionale e molto molto applaudito. Abbiamo dato spettacolo – commenta entusiaasta Adelio Cavenago -. Andate a visionare i vari Social e poi giudicate. Il responso della giuria è stato unanime. La Banda de Cernusc è risultata prima assoluta per la sua categoria. Un grande successo che ripaga gli sforzi fatti da Tutti i partecipanti e da lustro alla nostra Associazione”.

 

 

Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2019

Seguici: