domenica, novembre 18, 2018
A Bussero progegue l’operazione ‘Strade Sicure’

Sono diversi gli interventi, messi in campo in questi mesi dall’Amministrazione Comunale di Bussero per garantire la sicurezza sulle strade e una maggiore tutela di pedoni, ciclisti ed automobilisti. Le misure, molte delle quali già realizzate, altre in fase di realizzazione, interessano i luoghi con più affluenza o maggiormente sensibili, soprattutto in prossimità di accesso a strutture pubbliche. Unico obiettivo: ridurre la velocità delle automobili all’interno del centro abitato e garantire una maggiore protezione a pedoni e ciclisti. In questo senso l’intervento concluso in via XXV Aprile, in prossimità dell’asilo Maria Immacolata, che ha visto la delimitazione della pista ciclopedonale con apposite barriere, l’adeguamento della segnaletica orizzontale e verticale e il posizionamento di segnalatori acustici a ridosso dell’incrocio.

Alcuni giorni fa sono stati posizionati i dossi per il rallentamento della velocità in corrispondenza degli attraversamenti pedonali. Il primo presso la Casa di Riposo per consentire l’accesso e il transito in maggiore salvaguardia soprattutto per le persone con difficoltà motorie, il secondo in Viale Europa, con la doppia funzione di rallentamento della velocità e di collegamento con la pista ciclabile che arriva da via Piave e si innesta in Viale Europa. E’ prevista inoltre un’ulteriore segnaletica per il tratto di pista ciclopedonale che proviene da via XXV Aprile e arriva in prossimità del nuovo dosso in Viale Europa. Al fine di scoraggiare e disincentivare definitivamente l’alta velocita nel centro abitato oltre i 50 Km/h previsti dalla legge, è previsto anche l’arrivo di 8 nuove postazioni per la rilevazione automatica della velocità. I rilevatori, al cui interno saranno installati i misuratori, avranno un raggio d’azione di azione di alcune centinaia di metri dalla postazione e saranno posizionati in diverse zone del paese tra cui via Primo Levi, viale Europa (2), via Pertini, via Grandi incrocio con via Gogna, via Monza, via Kennedy e via Marconi.

“A Bussero si va piano – ha dichiarato perentorio il Sindaco Curzio Rusnati – non si tratta di una misura per far cassa ma di una tutela nei confronti della salute e della sicurezza dei cittadini che devono poter circolare tranquillamente a piedi e in bicicletta, senza il pensiero di rischiare la propria incolumità e quella dei loro figli”. A completamento delle misure sulla sicurezza, è previsto anche l’arrivo di nuove telecamere con funzione di controllo accesi e rilievi amministrativi, che saranno installate in prossimità degli ingressi e delle uscite del paese e l’intensificazione di controlli e rilievi di velocità soprattutto in prossimità della SP 120.

Tags: ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Novembre 2018

Seguici: