domenica, Luglio 3, 2022
Presentato il nuovo Campus Esselunga dedicato al welfare aziendale

Martedì 24 maggio la Sindaca di Pioltello Ivonne Cosciotti e il Vicesindaco con deleghe all’Urbanistica Saimon Gaiotto hanno partecipato, insieme con il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, alla presentazione del progetto di Esselunga per la realizzazione di un nuovo e innovativo campus dedicato al welfare dei dipendenti in via Giambologna, storica sede del quartier generale dell’azienda. Il progetto è stato affidato allo studio di architettura giapponese Sanaa, che ha firmato a Milano il campus dell’Università Bocconi, ed è stato concepito come un grande parco all’interno del quale sorgerà il centro dei servizi e delle attività tra cui una palestra e campi sportivi, un asilo, uno spazio polifunzionale, un centro medico e un archivio storico.

«Esselunga continua a investire sulla nostra città così come sessant’anni fa e lo fa con un progetto innovativo dal punto di vista architettonico, sociale e ambientale – commenta la Sindaca Ivonne Cosciotti – l’edificio progettato da un prestigioso studio internazionale di architettura sarà una vera e propria opera d’arte che si integrerà nel territorio attraverso il verde con un grande parco non lontano da quello che abbiamo da poco realizzato con “Forestami”. Il nuovo campus sarà dedicato al benessere dei dipendenti con un occhio di riguardo alla salute e alla conciliazione famiglia-lavoro grazie alla presenza di un asilo nido, un tema importante sul quale come Amministrazione comunale poniamo la massima attenzione. Esselunga continua a dimostrarsi un’eccellenza con una forte visione sul futuro: la sinergia tra aziende e Amministrazione comunale non è scontata ed è momento importante per la crescita del territorio sia in termini di occupazione sia di attrattività».

«2006 Essen e Toledo, 2007 New York, 2009 Londra, 2010 Losanna, 2015 Connecticut, 2016 Parigi, 2017 Tokyo, 2019 Milano, 2021 Sydney, 2022 Pioltello: lo studio Sanaa, famoso in tutto il mondo per iniziative pubbliche e private di altissimo valore architettonico e artistico, porta la sua firma nella nostra città progettando per Esselunga un’opera unica e avveniristica – sottolinea l’Assessore all’Urbanistica Saimon Gaiotto – non possiamo che essere felici e orgogliosi di poter accogliere sul territorio un intervento di questo prestigio che farà fare al nome di Pioltello il giro del mondo».

Più nel dettaglio, il progetto dell’edificio presentato dall’architetto Kazuyo Sejima è articolato in un piano terra e uno interrato e si estende su una superficie di 9.600 mq tra via Giambologna e via Consacrazione, circondata da un parco di 10.500 mq. Il piano terra ospiterà uno spazio polifunzionale aperto di oltre 700 mq destinato a convegni o mostre, che sarà dotato anche di un bar-caffetteria, e un’ampia area sportiva di oltre 800 mq. L’asilo sarà caratterizzato da un open space dedicato al gioco, con aule chiuse e spazi delimitati da vetrate curve per varie attività e potrà accogliere fino a 60 bambini in oltre 650 mq. Il centro medico di circa 900 mq sarà diviso in due ampie aree circolari: la prima ospiterà l’accettazione e una sala di attesa, mentre nella seconda si troveranno gli studi medici. Le singole aree del piano terra si sviluppano intorno a una grande piazza centrale, unite da un’unica grande copertura.Adiacenti all’edificio sorgeranno due campi da padel, un campo di calcetto e uno da tennis.

Al piano interrato, oltre a locali di servizio e agli spogliatoi, sarà collocato l’archivio storico aziendale di 2.500 mq con un’apposita area di consultazione. “L’archivio vuole essere non solo la memoria di un’impresa, ma di un’intera comunità: racconterà come sono cambiati i modelli di consumo, di produzione, di lavoro e di mobilità all’interno della società – ha spiegato l’azienda – la cultura d’impresa è un asset strategico portatore dei valori e dell’identità del brand, ma è anche una risorsa importante per il territorio perché diventa un soggetto culturale, promotore di iniziative dedicate alla qualità della vita. L’archivio è un nuovo punto di contatto e canale di comunicazione con il territorio”.

Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Giugno 2022

Seguici:

INSTAGRAM