martedì, 25 Febbraio, 2020

Raccolta rifiuti, sicurezza, pulizia delle strade e degrado della città sono sotto accusa

Egregio  direttore, sono un abitante di San Maurizio, popolosa frazione del Comune di Cologno Monzese. Credo che le carenze che incontrano i cittadini come me che abitano in questo enorme spazio periferico non siano dissimili da quelle del resto del Comune.
Parlo della sicurezza messa a rischio da bande organizzate si delinquenti che prendendosi gioco della tolleranza delle leggi possono agire indisturbati nel mettere a segno i loro piani criminali. Io come tanti altri ne ho già fatto le spese. Il decoro della città per quanto riguarda strade,marciapiedi, parchi, assenza di cestini,  si lascia desiderare. Non ho mai visto associare la pulizia delle strade con il loro lavaggio. A Milano, per fare un esempio. l’impresa preposta per le pulizie è dotata di un sistema composto da una  lancia con acqua a pressione che permette di pulire anche sotto le vetture parcheggiate e quindi di evitare il divieto di sosta.A Cologno a lavare le strade ci pensa la natura ogni tanto con i suoi benefici deliberati acquazzoni. Apro e chiudo il capitolo inerente alla raccolta dell’umido che ritengo abbastanza discutibile in quanto nei contenitori preposti per la raccolta dell’umido vengono depositati rifiuti inadatti alla loro trasformazione in compost. Molti cittadini sono convinti che la raccolta dell’umido fatta in questo modo, altro non sia che un bluff costosissimo. Il Comune in generale è privo di spazi sociali in grado di creare aggregazione. Se vuoi trovare qualche svago ti devi recare altrove.
E intanto la macchina a vapore in vista delle amministrative inizia il suo lento riscaldamento. Auguriamoci che il nuovo conducente, colui che la dovrà condurre verso il traguardo di una città più vivibile e a portata di tutti, ne sia all’altezza.
Cordiali saluti
M. A.
Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Febbraio 2020

Seguici: