lunedì, 27 Gennaio, 2020

La prima radio di adolescenti in Europa ospite del Comune di Rho

Il 31 agosto i ragazzi di Radioimmaginaria hanno firmato e posato le tessere del mosaico in piazza Costellazione.

Emozione e gioia nel volto e nelle parole dei ragazzi – adolescenti dagli 11 ai 17 anni – per aver lasciato la loro firma al 1° monumento partecipativo che il Comune di Rho sta costruendo come lascito dell’Esposizione Universale ai cittadini del mondo.

Dopo la firma, i giovani speakers hanno intervistato il Sindaco di Rho, Pietro Romano, e l’Assessore alle Politiche Giovanili Andrea Orlandi. Argomenti affrontati: l’opera collettiva Costellazione, le iniziative rivolte ai giovani, Expo e quello che verrà dopo Expo.

RadioImmaginaria è stata invitata dal 23 al 31 agosto al Padiglione dell’Unione europea a Expo per raccontare da vicino e con gli occhi dei ragazzi le tematiche che l’Europa affronta nel corso dell’esposizione universale.

Il loro prossimo appuntamento è previsto per il 19 settembre con la TeenParade, la grande festa d’inaugurazione della sede nazionale di Radioimmaginaria a Castel Guelfo di Bologna.

Il Sindaco di Rho, Pietro Romano, commenta: “Ringrazio i ragazzi di RadioImmaginaria per la loro visita e per aver partecipato con entusiasmo al nostro invito di firmare le tessere del mosaico di Piazza Costellazione, un’occasione unica per rimanere nella storia di Expo 2015 e poter dire “Io c’ero, ci ho messo la firma…e tu? “

L’Assessore alla Politiche Giovanili, Andrea Orlandi, aggiunge: “Dopo la visita al Palazzo Comunale ho potuto vedere all’opera questi intraprendenti ragazzi. Rinnovo i miei complimenti per la loro professionalità e freschezza. La redazione è composta da molti componenti che lavorano in sinergia divertendosi e manifestando grande collaborazione. Un insegnamento per tutti.”

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Dicembre 2019

Seguici: