domenica, 23 Febbraio, 2020

L’Amministrazione Comunale ha attivato all’interno di RHOXEXPO il progetto documentale “Memoria Digitale” con lo spirito di  “restituire” al territorio i momenti più significativi, che hanno caratterizzato i 6 mesi di EXPO 2015, attraverso immagini, storie ed esperienze. E’ un progetto innovativo basato sui social media e vede come partners l’Ufficio Comunicazione, Marketing Territoriale ed Expo (coordinatore del progetto), Cannizzaro TV, Teatro dell’Armadillo e l’Informagiovani.

L’Amministrazione Comunale ha convenuto di focalizzare attività e progetti con l’obiettivo di rendere la città di Rho un luogo “Fuori Expo” di interesse per i visitatori che animeranno il sito espositivo (a soli 3 km dalla città) nei sei mesi di svolgimento della manifestazione universale.

I principali obiettivi alla base del progetto si possono riassumere nel:

  • documentare l’offerta “artistico-culturale-sportiva” della città a supporto dell’attività di Expo a Rho e per Rho, costruendo uno strumento di “memoria digitale “ (documentario);
  • comunicare con il territorio attraverso i nuovi “media” durante i mesi di Expo il palinsesto culturale e turistico commerciale presso i differenti target di riferimento;
  • capitalizzare l’investimento EXPO come base di analisi concreta e misurabile per la progettazione del nuovo posizionamento della città di Rho.

Il progetto di Memoria Digitale si avvale della forza e immediatezza dei social network, per catturare e custodire le immagini, le situazioni, le esperienze (cittadini – attività commerciali – imprese ) e il backstage degli eventi.

Ci si avvale di competenze di valore che il territorio rhodense già esprime (reporter, sceneggiatori di teatro) dando vita ad un gruppo di lavoro coordinato dalla Comunicazione e da Assessorato alla Comunicazione, Assessorato alla Cultura e Assessorato alle Politiche Giovanili con eterogenee competenze che, attraverso l’uso dei social network e di reportage fotografici e video, produrranno contenuti da far vivere sulla rete in occasione degli eventi. In questo modo si arriverà alla produzione di un documentario che sarà lo spunto per celebrare con la cittadinanza la chiusura della manifestazione e l’inizio del percorso di accreditamento di Rho verso un nuovo posizionamento. Il documentario, sintesi del progetto Memoria Digitale, rappresenterà il lascito dell’Esposizione universale, un evento eccezionale e unico, alla città di Rho indirizzato a chi c’è e chi verrà e costituisce la testimonianza di quanto l’amministrazione ha fatto in questo periodo.

nella foto (da sinistra)

Sergio Colombo, Professore Itis Cannizzaro – Cannizzaro TV

Andrea Castoldi, Cannizzaro TV

Sergio Corno, Cannizzaro TV

Paola Simona Pavero, Responsabile Ufficio Comunicazione, Marketing Territoriale ed Expo

Giuseppe Scarfone, Assessore a Sport e tempo libero, Cultura, Eventi e promozione della Città, Personale

Alessia Bosani, Assessore a Scuola e istruzione, Innovazione tecnologica, Comunicazione

Andrea Orlandi, Assessore a  Bilancio e tributi, Patrimonio comunale, Società partecipate, Politiche giovanili

Tags: , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Febbraio 2020

Seguici: