domenica, 23 Febbraio, 2020

Anche stamattina il Gruppo di Cammino di Rovagnasco ha fatto la consueta passeggiata del martedì: ritrovo alle 9.30 all’Unes, giro del parco Alhambra con un momento dedicato a esercizi d riscaldamento, e poi via fino a Milano 2, intorno al laghetto dei Cigni e ritorno. Il giovedì, invece, partendo dall’edicola di via I Maggio si attraversa il Centroparco fino ai nuovi percorsi all’altezza dell’area dell’ex dogana e poi si torna al punto di partenza (Per spaerne di più si può telefonare al 338.5960841). Anche il Gruppo di Cammino di Redecesio esce due volte la settimana, il martedì e il venerdì mattina. Il ritrovo è la farmacia del quartiere in via delle Regioni. Appuntamento alle 9 (8.30 in estate). Da Redecesio ci si unisce ad altri camminatori di Lavanderie e poi si parte per il Centroparco fino ad arrivare al Centro Verdi e piazza San Francesco. Da qui, dopo un po’ di stretching, si rientra alla base: 7 chilometri di passeggiata in tutto (chi volesse avere maggiori informazioni può chiamare il numero 350 5213051). I Gruppi di Cammino a Segrate sono attivi dal 2013. Il Comune ha patrocinato questa importante iniziativa dell’Asl Mi2 e alcune associazioni del territorio si sono rese disponibili per organizzare i gruppi e individuare i Capi Passeggiata, i cosiddetti Walking Leader, formati all’occorrenza. Un nuovo punto della situazione si farà nell’incontro di aggiornamento dedicato ai Capi Passeggiata di giovedì 26 novembre dalle 8.15 a Cascina Ovi in via Olgia, occasione anche per raccontare e confrontare le diverse esperienze fatte e pianificare iniziative future. “I Gruppi di Cammino rappresentano un’importante opportunità di salute e di socializzazione – commenta Santina Bosco, assessore con delega alle Politiche Sociali. All’interno della promozione di stili di vita sani, camminare rappresenta oggi uno strumento di benessere utile a fini preventivi e ricreativi”. Grazie alle sue caratteristiche di spontaneità, semplicità, adattabilità ed economicità risulta infatti una forma di esercizio fisico vantaggiosa per tutte le età, in grado di migliorare la qualità della vita senza costi economici. E’ dimostrato che sono sufficienti 30 minuti di cammino regolare al giorno per stare meglio e vivere più a lungo. L’attività fisica “allena” il cuore e i polmoni ed è importante a ogni età perché concorre ad aumentare e/o mantenere la forza muscolare, la flessibilità delle articolazioni e la coordinazione nei movimenti. A tutte le età camminare riduce il rischio di una serie di malattie tra cui quelle cardiovascolari, il diabete di tipo II, alcuni tipi di tumore, l’osteoporosi e l’obesità, lo stress, la depressione. L’invito allora è a prendere parte a un Gruppo di Cammino, occasione anche per fare nuove amicizie. “Il Comune intende continuare a supportare questa iniziativa – prosegue l’assessore Bosco – con l’aiuto delle associazioni che sono il fulcro di questo tipo di esperienza e contribuiscono a creare una rete che stimola e coinvolge i volontari nell’organizzazione dei Gruppi”. Un utile vademecum sui Gruppi di Cammino e benessere è disponibile sul sito dell’Asl Mi2, al link  http://goo.gl/u7Jang

 

Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Febbraio 2020

Seguici: