martedì, Gennaio 18, 2022

Un Servizio di sostegno alla genitorialità con l’obiettivo di aiutare i genitori a riflettere sul significato dei comportamenti dei propri bambini per individuare risposte adeguate ai bisogni dei piccoli e degli adulti. E’ l’obiettivo con cui è nato Sportello genitori, iniziativa del Comune gestita dall’Azienda speciale Futura. Lo sportello da anni porta avanti due progetti, uno legato agli incontri individuali e uno agli incontri di gruppo. Questi ultimi vengono calendarizzati durante l’anno e affrontano temi diversi. Durante gli incontri i genitori hanno la possibilità di confrontarsi con altri genitori rispetto a temi educativi rilevanti, con il supporto delle educatrici dei Centri Prima Infanzia che guidano la discussione con l’obiettivo di rendere gli adulti maggiormente consapevoli del significato dei comportamenti dei bambini e del proprio ruolo educativo e, quindi, ad individuare risposte più adeguate. Quest’anno per la prima volta lo Sportello genitori si è aperto alle tante realtà del territorio trovando così interesse e riscontro nel portare alcuni degli incontri proprio nelle scuole materne.

“Abbiamo incontrato le diverse realtà sul territorio con l’obiettivo di aprire il servizio e diffondere il più possibile la cultura dell’infanzia e il sostegno alla genitorialità – Ha commentato l’assessore ai Servizi sociali Andrea Galimberti – Portare gli incontri promossi dallo Sportello direttamente nei luoghi che accolgono tutti i giorni genitori, insegnanti e bambini crediamo sia il modo più semplice per entrare in contatto con loro, agevolando la partecipazione del più alto numero di utenti e promuovendo un confronto con gli operatori. Ringrazio fin da ora la scuola materna di Maria Regina che è stata la prima a dare disponibilità in tal senso”.

Il servizio è rivolto a famiglie con bambini di età compresa tra gli 0 e i 6 anni residenti a Pioltello. Il primo incontro si terrà martedì 24 febbraio, dalle 20.30 alle 22.30, e avrà come tema “Nonni e genitori, padre e madre: accordo e disaccordo nella cura dei bambini”. La tematica verrà affrontata in tre serate, le successive saranno poi il 10 marzo e il 24 marzo.

Per partecipare è necessario telefonare per prenotarsi al numero 02.92101330, tutte le mattine tranne il giovedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

 

Tags: ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Dicembre 2021

Seguici:

INSTAGRAM