martedì, Settembre 17, 2019

Il progetto dell’Asl Milano 2 “Training and food  game 4 all”, su alimentazione e stili di vita sani in classe, ha vinto il premio «eHealth4All» 2013-15 assegnato da ClubTi per la migliore applicazione informatica made in Italy per la prevenzione.

La premiazione è avvenuta il 9 giugno nell’ambito del convegno “Come rimanere sani più a lungo: nutrizione stili di vita e…tecnologie”, una manifestazione “andata in scena” all’interno delle iniziative previste per EXPO 2015.

Il progetto si propone la promozione della salute tra i ragazzi delle scuole superiori, attraverso l’ausilio di un social, a cui gli studenti, i docenti e i familiari possono accedere da qualsiasi PC, tablet o smartphone. Le tematiche interessate spaziano dalla conoscenza della sana alimentazione, ai vantaggi di una vita attiva per “toccare” la correlazione tra stile alimentare e consumo delle risorse naturali. L’obiettivo del gioco è sensibilizzare gli studenti sulla corretta alimentazione, favorire la socializzazione e stimolare il senso critico nelle scelte quotidiane, utilizzando una metodologia pratica, divertente e creativa.

L’iniziativa ha visto l’attuazione di un gioco a premi, al quale hanno aderito 11 scuole superiori del territorio. Sono stati coinvolti più di 300 studenti, suddivisi in 26 squadre.

Il progetto è stato giudicato la migliore applicazione informatica per la prevenzione dal Comitato scientifico del «Premio eHealth4All» organizzato da ClubTI (Club per le Tecnologie dell’Informazione di Milano e della Liguria), Aused (Associazione Utilizzatori Sistemi e Tecnologie Dell’informazione) e Aica (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico).

Molto soddisfatto il direttore generale della ASL, Antonio Mobilia. “Devo, innanzitutto, complimentarmi e ringraziare gli operatori della ASL e le scuole che hanno aderito all’iniziativa – ha affermato – Il premio è il riconoscimento di come anche la sanità pubblica sia al passo con i tempi e la tecnologia, e, con le risorse a disposizione, cerca di raggiungere, sfruttando tutti i canali, compresi quelli informatici, per raggiungere i cittadini, soprattutto i più giovani, e sensibilizzarli, sulle tematiche della salute”.

“Indubbiamente il premio – ha concluso Mobiliaè un ulteriore stimolo a proseguire su questa strada, coniugando tecnologia e tutela della salute”

Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2019

Seguici: