domenica, Agosto 25, 2019
In linea con il programma di mandato del Sindaco Paolo Micheli e con gli obiettivi fissati in materia di centralità della persona e di supporto e tutela della famiglia, Segrate promuove un nuovo progetto di welfare del Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Si tratta di FamilyLine, Linea Amica Formato Famiglia, che nasce con l’intento di offrire e rendere più accessibili le informazioni e le opportunità utili alla vita quotidiana delle famiglie. FamilyLine, con il Portale www.familyline.politichefamiglia.it e il punto di contatto telefonico numero verde 800.254.009, operativo dal lunedì al venerdì, facilita i rapporti tra il cittadino e l’Amministrazione, avvalendosi della specifica esperienza di FormezPA, senza sostituirsi ai centri di contatto delle varie amministrazioni.
FamilyLine mette a disposizione delle famiglie italiane un’informazione integrata sul sistema dei servizi. Questo Portale offre la possibilità di rivolgersi a un esperto, la consultazione guidata attraverso domande e risposte, l’opportunità di raccontare la propria storia, l’aiuto a trovare la soluzione più adatta in occasione di determinati eventi della vita di una famiglia, la possibilità di inviare proposte e suggerimenti tramite la cassetta delle idee per la Famiglia.
Ritieniamo molto importante – dice Manuela Mongili vicesindaco e assessore alla Famiglia – diffondere il più possibile l’opportunità di usufruire di tali servizi offerti direttamente alle famiglie e ai cittadini attraverso tutti i canali a nostra disposizione e nelle sedi opportune in modo da promuoverlo capillarmente sul territorio. E’ un’azione che rientra nell’ambito dei tanti progetti e delle iniziative che intendiamo attuare a supporto delle famiglie, orientandoci soprattutto sull’ascolto dei nuovi bisogni emergenti e sull’attivazione di servizi innovativi e collaborativi rivolti a cittadini con fragilità sociale, anziani, famiglie monoparentali con figli a carico”.
Tags: , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2019

Seguici: