domenica, Agosto 25, 2019

Per le Giornate Nazionali A.I.D.O. d’Informazione 2017 i volontari del Gruppo Comunale A.I.D.O. di Brugherio erano presenti con il loro gazebo sabato 30 settembre al mercato in via Dante, domenica 1 ottobre in Piazza Roma e domenica 8 ottobre alla Parrocchia San Carlo con lo scopo d’incontrare i concittadini e dare loro informazioni sulla donazione post mortem dei propri organi e tessuti come opportunità per salvare la vita a chi non ha altre possibilità di sopravvivenza. I volontari hanno anche offerto piante di anthurium andreanum a coloro che hanno fatto un’offerta per ulteriori campagne informative e per la ricerca sui trapianti, ed hanno raccolto le dichiarazioni di volontà a donare i propri organi dopo la morte di 10 loro concittadini.

Come ha dichiarato Lucio D’Atri, Consigliere Nazionale A.I.D.O. e Presidente del Gruppo Comunale A.I.D.O. di Brugherio: “in Italia nel 2016 i donatori utilizzati sono stati 1.298, i trapianti effettuati sono stati solo 3.698, mentre il totale dei pazienti in lista d’attesa era di 9.026 persone al 31 dicembre 2016. Questi dati dimostrano come la rete trapiantologica, il Servizio Sanitario nazionale, i volontari dell’A.I.D.O. e la società tutta devono ancora di più impegnarsi per promuovere la Cultura della donazione e della Solidarietà umana al fine di soddisfare il maggior numero di richieste di trapianto possibili”.

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Luglio 2019

Seguici: