giovedì, Ottobre 22, 2020

Buone notizie sul fronte sicurezza del fiume Lambro. I Lavori di manutenzione della diga di Pusiano, struttura di contenimento del flusso delle acque del lago che insiste a nord di Cologno Monzese, si sono conclusi. Il manufatto idraulico, che per oltre un anno è stato sostituito da “ture” in terra non regolabili, è di nuovo operativo. Ciò permetterà, in caso di abbondanti precipitazioni che mettano a rischio la tenuta degli argini cittadini del Lambro, di regolare il deflusso della massa d’acqua che dal lago raggiunge Cologno, in modo da ridurre e minimizzare il rischio di esondazioni. Il Sindaco di Cologno Monzese, Angelo Rocchi, commenta “la buona notizia che la Prefettura ci ha trasmesso in questi giorni. Torniamo così in possesso di un importante strumento di mitigazione del rischio esondazione del Lambro che, oltre all’efficienza già provata della nostra Protezione Civile, dell’AVIS, della Polizia Locale e della nostra Tenenza dei Carabinieri, ed all’attenzione e monitoraggio continuo dei rappresentanti dei residenti di San Maurizio, dovrebbe consentirci di affrontare al meglio una malaugurata piena”. Continua Rocchi: “Ricordo che il primo lotto dei lavori di messa in sicurezza del fiume, concernente il rinforzo delle arginature dal ponte dell’autostrada al ponte di s. Maurizio, ed i tre interventi all’altezza di via Guernica è concluso. Altro elemento di sicurezza operativo a breve (nel gennaio 2016 se le condizioni meteo non saranno particolarmente avverse ndr.), sarà il by-pass di San Maurizio, una sorta di enorme tubo di ‘troppo pieno’ che renderà meno probabile il raggiungimento del livello di sfioro della soglia ponte”. La conclusione del sindaco: “La sicurezza idrogeologica del territorio è una delle nostre priorità di punta. Su queste tematiche andiamo a tutta velocità. Il secondo lotto del pacchetto sicurezza – Lambro è già bandito, e le opere previste per il tratto di argine a sud del ponte, verso via Barcellona, saranno affidate entro il prossimo mese”.

Tags: , , , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Settembre 2020

Seguici: