domenica, 5 Aprile, 2020

Si è riunito mercoledì 28 gennaio il tavolo di lavoro in merito alla linea metrotranviaria Milano-Seregno, presieduto da Arianna Censi, consigliera delegata alla Mobilità e Viabilità della Città metropolitana di Milano, con i rappresentanti istituzionali dei Comuni di Milano, Bresso, Cormano, Cusano Milanino, Desio, Nova Milanese, Paderno Dugnano, la Provincia di Monza e Brianza e il Provveditorato alle Opere Pubbliche Interregionale di Lombardia ed Emilia Romagna.
Durante l’incontro la Città metropolitana di Milano, i Comuni e gli altri soggetti coinvolti hanno valutato le nuove e meno vincolanti condizioni del Patto di Stabilità, e, in relazione anche alle rassicurazioni  del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, hanno deciso di dare inizio ai lavori della metrotranvia.
«Ringrazio tutti, amministratori e tecnici, per il grande impegno profuso per raggiungere un obiettivo desiderato e voluto in grado di dare risposte ai cittadini. Riparte la linea metrotranviaria Milano-Seregno. L’opera sarà conclusa, nel rispetto dei costi, e nei tempi previsti», dichiara la consigliera Arianna Censi. Per i Comuni del Nord Milano potrebbe essere veramente la fine di un incubo, dopo anni di speranze e successive docce scozzesi, tanti investimenti fatti (e non solo di carattere monetario…). Ora c’è una luce in fondo al tunnel, è proprio il caso di dirlo…

Tags: , ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Marzo 2020

Seguici: