mercoledì, Maggio 18, 2022

Prosegue la collaborazione tra l’Associazione Sorriso e gli Insegnanti delle Scuole Primarie di Cusano Milanino. Dopo i dinosauri e la conquista delle spazio, ecco il magico mondo delle fiabe, in particolare la notissima: La Bella e la Bestia, che costituirà il cuore delle iniziative concordate per l’anno scolastico appena iniziato. Il progetto ‘Cera una Volta… E c’è ancora‘ è stato realizzato con il contributo di Fondazione Comunitaria Nord Milano, Istituto San Paolo, Cooperativa Edificatrice di Cusano Milanino e CRI Sezione di Cusano Milanino. Oltre al ristorante Hortus e al catering Il Grappolo, due realtà che collaborano da tempo con il Sorriso offrendo opportunità di crescita umana e professionale ai nostri ‘Ragazzi’.

Un progetto suggerito dagli Insegnanti che hanno ritenuto la fiaba uno strumento efficace per offrire agli Allievi e alle loro Famiglie spunti di riflessione e di crescita attraverso il gioco, l’esperienza teatrale e una didattica di eccellenza dove i protagonisti sono sempre gli allievi e le persone disabili. Per i ‘Ragazzi’ del Sorriso è un’opportunità per proseguire nel cammino di inclusione. Per l’Associazione Sorriso è la conferma della positiva scelta di aprirsi al territorio e di mettersi al servizio delle persone.

L’inaugurazione del ‘Giardino Fatato’ – realizzato con la nota maestria e passione da Remo Zapparoli – è prevista per sabato 30 settembre alle ore 11.00, preceduta da uno spettacolo teatrale e si concluderà con un rinfresco. In entrambi saranno protagonisti i ‘Ragazzi’ del Sorriso. L’evento si replicherà domenica 1 ottobre alla stessa ora e con il medesimo programma, in una mattinata espressamente consigliata ai Genitori e agli Allievi delle Classi Prime, Seconde e Terze elementari. Un invito speciale per una proposta speciale: tornare al Sorriso il sabato mattina per giocare insieme con le fiabe. Le attività didattiche e i laboratori inizieranno nella seconda metà di ottobre e si concluderanno nel prossimo mese di maggio condotte da uno specialista per ciascun settore: Wauder Garrambone per l’animazione teatrale, Tatiana Salvetti per le proposte psicopedagogiche, Nadia Lenarduzzi per l’aggiornamento dei Docenti, Rachele Riva per le visite guidate al ‘Giardino Fatato’, la scrittrice Sara Magnoli per i laboratorio di narrativa.

Crescere, educarsi e divertirsi. Tre linee guida del progetto concretizzate in specifiche azioni ludiche, educative e didattiche ambientate nel mondo delle fiabe. La visita guidata al ‘Giardino Fatato’ e i laboratori di animazione teatrale per le classi quarte e quinte, completati dall’incontro con una scrittrice di libri per ragazzi. I momenti di gioco con i genitori il sabato mattina in villa Bigatti per Allievi e Genitori del primo triennio. Un percorso pedagogico concordato con le insegnanti per le classi prime, basato sulla visita al ‘Giardino Fatato’. Un corso per gli insegnanti sulla fiaba, la sua struttura e simbologia. La produzione e la pubblicazione delle fiabe scritte dagli allievi delle scuole della nostra città. La possibilità di aprire nella Biblioteca del Sorriso un ambito dedicato alla letteratura dai 5 agli 11 anni e di far conoscere il servizio di prestito aperto al pubblico e gestito dai ‘Ragazzi’ del Sorriso.

Tutte esperienze in cui le persone con disabilità avranno un ruolo attivo nella gestione delle attività di animazione teatrale, nell’accoglienza e nell’accompagnamento delle classi. Tutte occasioni per favorire l’incontro con la disabilità, sperimentare la ricchezza della diversità e aprire sempre più le porte dell’Associazione Sorriso alla comunità cusanese.

 

Tags: ,

0 Commenti

Lascia un commento

Leggi Metropolis

Maggio 2022

Seguici:

INSTAGRAM