La Bachelet premiata a Napoli per “Le scuole adottano i monumenti d’Italia”

La Bachelet premiata a Napoli per “Le scuole adottano i monumenti d’Italia”

I ragazzi della Terza C della scuola Vittorio Bachelet di Cernusco Sul Naviglio (a.s. 2016/2017) hanno ritirato la medaglia d’oro per il loro progetto sul Naviglio Martesana nella magica cornice del Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli. Un viaggio straordinario alla scoperta dei tesori del nostro paese, spesso ancora sconosciuti. E così chiese, palazzi, castelli, piazze, fontane, biblioteche, musei, parchi, fiumi, canali, strade, ponti, sentieri, grotte, alberi, spiagge, baie, torri, siti archeologici….. sono diventati oggetto di conoscenza e amore. I ragazzi, uscendo dalle mura scolastiche, hanno incontrato il loro territorio e hanno deciso di prendersene cura adottandolo. Questo è accaduto ai partecipanti al concorso “Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia”, indetto dall’Associazione Napoli99, tra cui la Terza C (2016/2017) della scuola Bachelet.

Anche se il Bando Aperto 2016-2017 non prevedeva premi – in quanto l’obiettivo era, ed è, quello di dare a tutti, sempre, la possibilità di entrare nell’ATLANTE dei monumenti adottati (www.atlantedeimonumentiadottati.it), i vincitori hanno comunque ricevuto un riconoscimento, con 7 medaglie stellate, 26 oro e 27 argento. 396 studenti di 46 scuole italiane, da Gorizia a Bagheria hanno voluto essere presenti alla Cerimonia a Napoli, nelle maestose sale del Palazzo Reale, per testimoniare l’impegno da loro assunto con entusiasmo nell’adozione dei tanti monumenti di cui si sentono moralmente responsabili.

“Il successo del nostro progetto ci ha portati a vincere un premio importante, dandoci la consapevolezza di aver fatto un buon lavoro – dice Elettra – . Abbiamo condiviso con tanti ragazzi provenienti da tutta Italia la gioia di stare insieme in un ambiente magico come quello del Teatrino di Corte del Palazzo Reale di Napoli. Il ritrovarsi con gli ex compagni delle medie ci ha regalato emozioni forti e passiamo il testimone agli attuali studenti della Bachelet affinché proseguano il nostro percorso”. Non finisce qui, dunque… alle nuove classi la sfida di proseguire l’adozione del Naviglio Martesana, e che porteranno il progetto di conoscenza e valorizzazione del nostro territorio sempre più avanti!

Autore:: adminweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *