Inaugurato il nuovo Polo scolastico di Cernusco

Inaugurato il nuovo Polo scolastico di Cernusco

Il Presidente del Consiglio, Gentiloni e il Sindaco Zacchetti hanno tagliato il nastro del nuovo plesso alla presenza di autorità, insegnanti, studenti e famiglie

La mattina dell’11 settembre, il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e il Sindaco di Cernusco sul Naviglio Ermanno Zacchetti hanno inaugurato il nuovo Polo scolastico di largo Carlo Maria Martini a Cernusco sul Naviglio alla presenza di numerose autorità e di una rappresentanza degli insegnanti, degli studenti e delle loro famiglie. “É davvero con grande emozione e orgoglio – ha detto il Sindaco di Cernusco, Ermanno Zacchetti – che sono qui oggi su questo palco per vivere insieme a voi, consapevole del privilegio che mi è riservato, una cerimonia storica per Cernusco sul Naviglio; un momento che segna il compimento di un’opera pubblica attesa da vent’anni e realizzata grazie alla professionalità, alla tenacia e alla passione di tante persone”.

Il nuovo Polo scolastico di largo Carlo Maria Martini a Cernusco è composto da una scuola primaria su due piani per 375 alunni oltre a mensa e palestra, una scuola dell’infanzia per 180 bambini e un nido di 45 posti, su un unico piano. Dopo l’inizio dell’anno scolastico dei piccoli della scuola d’infanzia avvenuto la scorsa settimana, domani sarà il primo giorno di lezione per gli studenti della scuola primaria. Il progetto del nuovo Polo scolastico è stato selezionato dall’Amministrazione comunale con un concorso internazionale di idee, vinto dallo studio Consalez-Rossi: il progetto pone al centro pedagogia, comunità e sostenibilità e prevede l’intersezione tra luoghi di apprendimento e usi civici prevista dalle linee guida MIUR 2013.

La posa della prima pietra è avvenuta il 26 settembre 2015. L’investimento sull’opera è pari a circa 9,5 milioni di euro e si tratta della più grande opera pubblica in valore assoluto mai realizzata a Cernusco sul Naviglio, che oggi raggiunge quasi 34.000 abitanti. Se si considerano anche le opere di riqualificazione viaria realizzate per migliorare l’accessibilità anche ciclabile al polo scolastico, l’investimento complessivo che il Comune ha realizzato supera i 10,5 milioni di euro. Tutto l’intervento è pagato con risorse proprie del Comune, senza aver acceso nuovo debito. Lo sblocco del patto di stabilità da parte del Governo con #scuolenuove ha riconosciuto al Comune di Cernusco sul Naviglio 7,2 milioni di euro e ad oggi questa scuola risulta essere il più grande progetto realizzato tra quelli di #scuolenuove. Nella realizzazione dell’intera struttura particolare attenzione è stata data agli aspetti di impatto ambientale e di risparmio energetico (vedi scheda tecnica).

Inoltre la scuola sarà “sostenibile” anche nella gestione dell’acqua perché in mensa si servirà solo acqua del rubinetto, buona, sicura e controllata anche grazie al Water Safety Plan (piano per la sicurezza dell’acqua) avviato da Gruppo CAP, primo gestore in Italia a recepire la nuova normativa europea. Tra le azioni previste ci saranno le analisi che verranno effettuate anche direttamente al rubinetto delle scuole dei Comuni serviti: Cernusco è uno dei primi in cui verrà introdotto da oggi il nuovo sistema. Il Sole 24 Ore del 18 gennaio scorso ha inserito il polo scolastico di Cernusco fra i grandi progetti architettonici attesi per il 2017. Diverse riviste specializzate di architettura hanno dedicato spazio al progetto.

“L’inaugurazione del nuovo Polo Scolastico celebra il nostro essere una comunità attenta al proprio futuro; la passione di chi ama il proprio lavoro e attraverso l’innovazione fa compiere a tutti noi un passo in avanti; la rivoluzionaria semplicità dei sogni che si realizzano e delle cose fatte – ha aggiunto il Sindaco Ermanno Zacchetti -. Penso quindi che l’inizio di questo nuovo anno scolastico segnato dall’apertura di questa struttura, possa davvero essere un messaggio di speranza per tutti noi e per il nostro Paese”.

Autore:: adminweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *