Editoriali

Come volevasi dimostrare

Un mese fa l’avevamo scritto e non ci voleva certo un politologo per prevederlo: fare un Governo è impossibile. La Lega non può governare da sola con il M5S perché fa parte di una coalizione in cui c’è Forza Italia che non potrà mai sedersi ad un tavolo con i…

Il domino improbabile

Sarà capitato anche a voi di arrivare alle ultime due mani del domino e di non poter più andare avanti perché nessuno dei giocatori si può attaccare alle tessere che ci sono in tavola: questa è la situazione politica nazionale, bloccata da tre poli che poco hanno in comune l’uno…

Caro Premier, ti scrivo

Caro Premier ti scrivo,  come fosse la letterina di un bambino che chiede a Babbo Natale la pista per le macchinine. Perché solo con gli occhi ingenui di un bambino si riesce a non perdere la speranza se ci si guarda intorno in questa nostra Italia disastrata. Continuo a credere…

7 pizze, una coca e 6 birre

Come sempre, ci siamo ritrovati, prima di ripartire, davanti ad una pizza. Del resto, il nostro progetto editoriale non ha una leggenda aulica che racconta la sua fondazione: non siamo nati in una sala riunioni con slide e videoproiettori dopo approfondite analisi di mercato, né abbiamo avuto un fondo con…

Dopo la Svezia, l’Olanda

Due schiaffi molto diversi, in due ambiti completamente differenti, ma che provocano entrambi delusione e rabbia. Al centro, sempre Milano. Prima a San Siro si è consumata un’umiliazione quasi senza precedenti: dopo 60 anni siamo fuori dai Mondiali. Possiamo dire che era nell’aria, che anche nelle ultime edizioni siamo usciti…

2 milioni 875 mila e 438

Perché una regione virtuosa deve essere trattata come una piena di debiti? Perché un cittadino lombardo recupera dallo Stato solo 2.000 €, un abitante del Lazio ben 5.000 e un altoatesino addirittura 8.000? Il referendum di domenica 22 ottobre è stato pensato proprio per questo: per convincere il Governo centrale…
Pagine